Home / Affari di Palazzo (pagina 3)

Affari di Palazzo

I progressisti si scandalizzano per l’occupazione del Congresso, ma la democrazia americana è sempre stata sopravvalutata

Niente da fare, quando si tratta di analizzare le dinamiche che coinvolgono la società americana, la stampa mainstream italiana si lascia trascinare da un’estrema banalizzazione della realtà. di Michele Crudelini L’assalto di un folto gruppo di manifestanti al Congresso americano che ha portato all’irruzione nella stessa struttura ha infatti scatenato …

Leggi tutto »

Afghanistan e Stati Uniti: un conflitto senza fine

E’ passato quasi un anno da quando, il 29 febbraio scorso, il presidente Trump ha siglato lo storico accordo di Doha con i Talebani. di Mattia Mollica Il patto prevede il ritiro di tutte le truppe statunitensi e dei paesi alleati (NATO) dal territorio afghano, con in cambio l’impegno che …

Leggi tutto »

“Amen and awoman”: la nuova frontiera del fanatismo politicamente corretto

Il deputato americano Emanuel Cleaver, al termine della tradizionale preghiera inaugurale dei lavori del Congresso, ha chiosato con un bizzarro “amen and awoman”, evidenziando la preoccupante deriva raggiunta dal fanatismo politicamente corretto. Quando si afferma che il fanatismo del politicamente corretto (in tutte le sue declinazioni) abbia ormai raggiunto derive …

Leggi tutto »

Ecco le condizioni dell’Iran per tornare al dialogo con l’Occidente

Il rapporto sempre difficile tra Iran e mondo occidentale è sembrato improvvisamente virare al meglio dopo la firma dell’accordo sul nucleare. di Costantino Ceoldo Il JCPOA impegnava esplicitamente Teheran ad un nucleare puramente pacifico con delle limitazioni anche sull’arsenale missilistico convenzionale, come è emerso chiaramente poco dopo la firma del …

Leggi tutto »