Home / Affari di Palazzo (pagina 249)

Affari di Palazzo

Un anno per uno non fa male a nessuno

Governo Renzi: dal 22 febbraio i fatti che non ci sono.Con Renzi siamo ritornati ai governicchi balneari da quattro soldi vagamente disturbati dai pentastellati: un vero e proprio passo indietro. Defenestrato Berlusconi (ultimo eletto democraticamente), dopo l’uscita di Monti dal governo e dalla scena politica (salvo il ben tenuto seggio …

Leggi tutto »

ProfondaMENTE

Vogliamo la felicità ma non i suoi costi. Poi, una volta ottenuta, ce ne dimentichiamo subito; è più facile arrendersi ed andare a braccetto con la tristezza. Come quando ascoltiamo la musica e siamo felici ma ne capiamo il significato quando siamo tristi. (PS)

Leggi tutto »

Colpevoli innocenti e cittadini colpiti

Si prospetta una nuova stangata fiscale per i contribuenti. Basta non confessare, nemmeno di fronte all’evidenza, per essere tutelati dalla legge in nome del “giusto processo”, che giusto davvero non lo è quasi mai. Succede tutto il contrario ai cittadini colpiti inesorabilmente dal fisco sui beni alla luce del sole, ai …

Leggi tutto »

Amaro Italia

Il miglior paese ove fare le vacanze? Il Costarica. Lasciamo perdere l’Italia dove le partite di calcio vanno giocate con le unghie e, soprattutto, con i denti. (CM)

Leggi tutto »

Spending review: e se abolissimo le Camere di commercio?

LA PROPOSTA DEL NOSTRO GIORNALE/ Questa proposta,in apparenza quasi inconcepibile se non addirittura, per certi versi, assimilabile ad una provocazione, non crei inganno.Se siamo entrati nell’ottica di risparmiare fondi e risorse, soprattutto dove è possibile tagliare senza tanti danni sulla spesa pubblica, allora proprio queste abnormi e ridondanti strutture burocratiche, al secolo …

Leggi tutto »

Le riforme di Renzi? Trappole per topi

Non c’era da aspettarsi altro da un politico che ha vinto le elezioni europee con una doppia trappola, come argutamente ha evidenziato Pietrangelo Buttafuoco da Lilli Gruber (21/ 6). In sostanza è riuscito a far credere alla destra che non era di sinistra, ed alla sinistra che solo a modo …

Leggi tutto »

«Vogliono arrestare Berlusconi»

di Giuseppe Franchi Naa.  Tutte le scuse appaiono buone per farcelo vedere in manette, per dimostrarci che è brutto-sporco-cattivo ed osa pure insultare i magistrati dopo che sono stati così clementi con lui da permettergli di usufruire dell’affidamento ai servizi sociali una volta alla settimana. Siamo solo all’inizio di un’altra …

Leggi tutto »

Non si capisce più niente

La politica e la giustizia stanno diventando misteri impenetrabili, che per un verso o un altro in certi casi si intrecciano, si sfilacciano e si dividono nel loro interno in modi incomprensibili per creare sgomento, sconcerto e dubbi nell’opinione pubblica. A Napoli, Berlusconi da libero cittadino come teste, s’è scagliato …

Leggi tutto »