Home / Affari di Palazzo

Affari di Palazzo

Kabul: la ritirata senza gloria

Nell’“addio alle armi” degli eserciti occidentali in Afghanistan i media italiani ma anche i nostri Comandi militari hanno dato il meglio di sé. di Massimo Fini Ma mentre i Comandi avevano almeno l’attenuante di dover in qualche modo giustificare un’operazione sciagurata, devastante e in definitiva criminale, durata oltre vent’anni e …

Leggi tutto »

La terapia per ridurre le emissioni si chiama domanda interna

Nel corso degli anni, gli attivisti dell’ambiente hanno sciorinato una sequenza infinita di presunte panacee miracolose. Tutte tranne quella potenzialmente più incisiva nell’abbattimento delle emissioni: la crescita della domanda interna. Ho scritto molte volte la mia opinione sul cambiamento climatico, e senza ritornarci su approfonditamente propongo questa riflessione. Mettiamo che …

Leggi tutto »

Europa, arrivano gli euromissili NATO. Ipersonici

“E’ tornata la NATO!”, esclamano  gli oligarchi e i loro media, tutti contenti. Primo effetto, illustrato ai giornalisti americani per la difesa dal generale James McConville, capo di stato maggiore interarma degli Stati Uniti: la US Army si prepara a piazzare in Europa nuove batterie di missili, contro la Russia. …

Leggi tutto »

Lo sfascismo come strumento di lotta di classe dall’alto

Uno dei dispositivi narrativi con cui da tempo agisce il potere in Italia è quello che potremmo chiamare “sfascismo” o quello che Federico Caffè, più elegantemente, definiva «strategia dell’allarmismo economico». di Thomas Fazi Esso consiste, scriveva Caffè, nella «accentuazione in senso pessimistico di una situazione che ovviamente non sia brillante …

Leggi tutto »

L’impoverimento degli stati europei spiegato in nove passaggi

Compressione dei salari, precarietà pilotata, austerità, calo della domanda interna, importazione di neoschiavi per abbassare la manodopera. Questi sono solo alcuni passaggi del collaudato modello di impoverimento degli stati europei promosso dalle politiche comunitarie. di Antonio Di Siena Il giochetto è molto semplice. 1. Per mantenere la competitività in un …

Leggi tutto »

“Stop al blocco dei licenziamenti”, l’ennesima minaccia UE

Piccole meraviglie della semantica postmoderna. di Andrea Zhok Come riporta Repubblica (dal corrispondente Claudio Tito), “Per la Commissione Europea lo stop alle uscite discrimina i lavoratori precari”. E voi capite bene che noi illuminati progressisti che frequentano gli spazi della superiore coscienza morale europea non possiamo tollerare discriminazioni! Sta infatti …

Leggi tutto »

Schäuble e il fantasma dell’austerità

Le parole con cui Wolfgang Schäuble ha esortato i paesi con alto debito a rivedere le proprie politiche pubbliche, assumono i connotati sinistri del diktat. Un film già visto anni fa con la Grecia, prima della stagione dell’austerità. di Antonio Di Siena È ufficiale perché la richiesta, anche se sarebbe …

Leggi tutto »