Home / Affari di Palazzo / Economia e finanza

Economia e finanza

“Quota 100”, sarà mantenuto l’impegno?

“Quota 100″… tra promessa elettorale e realizzazione effettiva, sembra diventata un ostacolo impervio da scalare per arrivare (quasi nudi, visti gli importi da riscuotere) alla agognata e sospirata pensione. Non si vuole intervenire, in questa sede, sull’argomento con cifre più o meno astruse e “personalizzate” secondo modello dei vari “esperti”, ad …

Leggi tutto »

Piangere Marchionne? Non me la sento

A fronte del generale lacrimatoio mediatico suscitato dal decesso di Sergio Marchionne, forse è opportuno far sentire qualche voce contraria su questo accadimento che, in ogni salsa, ci stanno presentando (anzi, imponendo) come una tragedia per l’Italia, gli Usa ed il mondo intero. La presunta grandezza di Marchionne è stata chiaramente …

Leggi tutto »

Chi muore sul lavoro e chi… per il lavoro

La retorica del cordoglio Come scrisse Adriano Scianca in occasione della morte di Mohammed Alí, siamo invasi da una retorica del cordoglio che prescinde totalmente dall’identità del defunto: chiunque muoia ci sono di mezzo i diritti civili, ma anche un pizzico di cattolicesimo pop. Affermazione assolutamente condivisibile, ma che meriterebbe …

Leggi tutto »

Dossier Soros – Tutti gli intrighi dello speculatore ungherese, parte I

È risuonato nell’aula del Senato della Repubblica il nome di George Soros. L’ha nominato il Ministro degli interni Matteo Salvini in riferimento ai finanziamenti delle attività svolte dalle ONG nel Mediterraneo. Anche il Senatore La Russa ha rilanciato l’accusa contro questo enigmatico personaggio. Per venire incontro alle esigenze di lettori …

Leggi tutto »

È daneistocrazia globale

Si va verso un mondo globalizzato sottoposto alla dittatura dei mercati, a loro volta sottoposti alla speculazione dei pochissimi. Ciò che sta conducendo alla graduale, ma evidente, dissoluzione degli stati nazionali, che confluiscono in un confuso multiculturalismo il quale aborrirà la cultura profonda. Dove la lingua imperante sarà l’inglese dei mercati, dove solo …

Leggi tutto »