Home / Affari di Palazzo (pagina 275)

Affari di Palazzo

L’estinzione del ceto medio

C’era una volta uno stato che con una mano prendeva e con l’altra dava, stabilendo un certo equilibrio. I poveri erano poveri (ma non come adesso) ed il ceto medio riusciva a galleggiare bilanciando le entrate con le uscite. Il debito pubblico se lo compravano gli italiani con i bot …

Leggi tutto »

Giovani governi…vecchi vizi

Il neo Governo Renzi, al di là delle belle parole e delle altrettanto “ottimistiche” previsioni, inizia subito con il piede “giusto” ovvero aumentando, come da antiche tradizioni, il peso fiscale sulle tasche degli Italiani. Infatti il nuovo Consiglio dei Ministri ha subito autorizzato i Comuni italiani, veri e propri buchi …

Leggi tutto »

Lo spot dell’Unione Europea definito “razzista”

L’Ue ha sentito le campane d’allarme che risuonano in tutta Europa. Il Fronte Nazionale francese, il Movimento 5 Stelle e anche Alba Dorata chiedono a gran voce, con una grossa legittimazione popolare, una rivisitazione totale degli accordi che hanno portato all’attuale formazione di “cooperazione” europea. Eppure invece che porsi in …

Leggi tutto »

Le prime mosse di Difesa e Esteri sulla vicenda marò

Altri due membri di questo governo che provengono da partiti con emblemi con falce e martello, Federica Mogherini e Roberta Pinotti non appaiono due scelte fatte strettamente in base alla competenza, come ci si potrebbe aspettare in un governo non eletto, bensì scelte dettate perlopiù dall’opportunità politica. Scelte per bilanciare …

Leggi tutto »

Le elezioni europee

Le abbiamo sempre snobbate, considerate distanti anni luce dalle nostre realtà. Queste consultazioni non casareccce non hanno mai suscitato entusiasmo, né destato particolare interesse. Quando si voleva defenestrare qualcuno dalla politica italiana, si diceva “mandiamolo in Europa“. E’ stato un errore.  Avremmo dovuto eleggere in quel parlamento i nostri uomini …

Leggi tutto »

Ministri discutibili / Il ministro della giustizia

Orlando, poca competenza in materia, parlò di abolizione di ergastolo e revisione del 41 bis.  Il neoministro della Giustizia nel Governo Renzi è l’onorevole Andrea Orlando, già ministro dell’Ambiente del governo Letta. Una scelta piuttosto discutibile, considerato che a capo del dicastero dell’Ambiente è stato posto un signore senza particolari …

Leggi tutto »

Movimento… 5-4-3-2-1 stella

Sul web si è appena consumata la condanna di quattro senatori grillini, colpevoli di aver semplicemente criticato il loro massimo esponente per essersi rifiutato di prendere parte alle consultazioni per il nuovo governo di Renzi. Una vera e propria gogna mediatica si è così abbattuta sul drappello dei senatori grillini …

Leggi tutto »

Casta politica e società civile

La politica dovrebbe farsi carico dei problemi della gente, risolverli nel migliore dei modi, non aggravarli per rispettare i vincoli europei. La svolta che Renzi vuole dare all’Italia è grande come la sua ambizione, ma se la Ue non gli permetterà di sforare il micidiale 3% tra deficit e PIL, …

Leggi tutto »

Una fiducia ridotta ai minimi termini

Il discorso disinvolto ed appassionato di Matto Renzi, rivolto più ai telespettatori che ai senatoti in aula, ha ricevuto pochissimi applausi. Probabilmenmte è stato l’esordio chiaro e lapidario, in perfetta sintonia col suo stile immediato, a congelare i presenti. La frase non è certo passata inosservata ed è risuonata in …

Leggi tutto »

Ministri discutibili / Il ministro della salute

Confermato il dicastero più improbabile tra i tanti, quello che non ci si aspettava si confermasse. Una scelta, quella di far restare Beatrice Lorenzin a capo del ministero della Salute, che alimenta le voci che il governo Renzi sia una sorta di (non necessaria) fotocopia del governo Letta.  La politica …

Leggi tutto »