Home / Affari di Palazzo (pagina 267)

Affari di Palazzo

Per Maroni buona l’esclusione degli impresentabili

Roberto Maroni, segretario federale della Lega Nord e candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Lombardia sponsorizza l’iniziativa del Pdl dell’esclusione di Nicola Cosentino e Marello Dell’Utri dalle proprie liste dei candidati al Parlamento. Alla domanda su cose ne pensasse dell’esclusione dei cosiddetti impresentabili dalle liste bloccate del Pdl replica …

Leggi tutto »

Lo sbadiglio

Negli Stati Uniti avevano già avuto delle nullità come presidenti, ma non neavevano ancora mai avuta una nera. La cerimonia di reinvestitura di Barack Obama è scivolata via in terza o quarta posizione nella scaletta dei telegiornali, ariprova che lo sciatto avvocaticchio di Chicago non incanta più neppure iservili giornalisti della …

Leggi tutto »

“Grillo sei un fascista”, e lui “Dimostramelo!”

Lo Tsunami grillino è in piena trance agonistico-elettorale. Nel tour che dovrebbe ricoprire tutta la penisola in vista delle prossime elezioni di febbraio Grillo non sta mietendo solo consensi, nella mischia ovviamente c’è chi sputa.  Purtroppo notiamo che i motivi di contestazione poco hanno a che fare con il programma …

Leggi tutto »

I salvatori della patria

I salvatori del ’92 , Prodi e Ciampi, che a calci ci hanno spinto nell’euro con un cambio capestro (1936,27), con un prelievo forzoso avvenuto nottetempo sui nostri c/c, con sospensioni delle pensioni d’anzianità, con la pesante manovra dell’allora premier Amato ed altre nefandezze, ci avevano detto che occorrevano sacrifici …

Leggi tutto »

L’insalata russa

“La finanza si compra la politica” Bersani,Vendola,Monti,Fini e Casini: Tutti insieme appassionatamente. Parola di magistrato. Antonio Ingroia ha dichiarato apertamente che il leader del PD ha fatto un accordo sottobanco col premier uscente. Se ciò è vero, gli Italiani saranno costretti a subire un governo politico-tecnico che ha già designato …

Leggi tutto »

Manuale d’istruzione per le candidate nella Lista Monti

Le donne “scelte” da Monti devono dimostrare rigore e austerità anche nell’abbigliamento. Le regole sono chiare: sobrietà, pochi colori, niente trucco e gioielli. C’è da aspettarsi che disegni lui stesso anche le divise che devono “rigorosamente ” indossare. Anche il comportamento da tenere con i giornalisti è menzionato nel manuale. …

Leggi tutto »

Il bello, il brutto e il cattivo

IL BELLO (l?Italia),  IL BRUTTO (Monti), IL CATTIVO (la politica) Dove si sta dirigendo la nave Italia? Perché la seconda Repubblica è naufragata miseramente? Cosa verrà fuori dal “caos” politico italiano pre-elettorale? (L?annunciato successo elettorale del Pd si rivelerà una “vittoria di Pirro”? Il Pdl avrà mai il coraggio di compiere il …

Leggi tutto »

La Sicilia diventerà protettorato statunitense

Gli Usa hanno sempre fatto come proprio obiettivo l’ingerenza aggressiva in quelli che sono affari altrui.  Nonostante la storia abbia dato al popolo d’oltreoceano un’aurea salvifica, gli Usa hanno sempre agito, anzi si sono sempre intromessi, per pure finalità calcolatrici.  Nessun ideale democratico e di pacificazione tra i popoli è …

Leggi tutto »

Ingroia sempre più solo, se ne va anche Borsellino

Lo sguardo “imparziale” di Ingroia Il partito del magistrato Ingroia inizia a perdere pezzi, è saltata infatti la messa in lista di Salvatore Borsellino, fratello di Paolo.  Lo ha annunciato il diretto interessato proprio quest’oggi, esprimendo il suo rammarico per la mancata convergenza di vedute tra le strategie partitocratiche e …

Leggi tutto »

Qualcosa da proporre oltre l’immediato

Chi scrive incarna un movimento antieuropeista nei confronti della BCE, della UE e del FMI. Ci si oppone chiaramente a questa configurazione pro banche, ma non ad un’Europa intesa come soggetto politico basato sull’autodeterminazione dei popoli. Basta con la manfrina del “rischio Grecia” ( default, bancomat chiusi ecc.) sottolineata da …

Leggi tutto »