Home / Affari di Palazzo (pagina 238)

Affari di Palazzo

L’Unità teme Grillo e lo attacca

In Italia esiste libertà d’espressione, ma non esiste l’altrettanto importante parità d’informazione ed eguaglianza nei trattamenti.  Questo perché le più grosse testate giornalistiche e televisive sono in mano ai due “grandi” partiti Pd e Pdl. Così mentre riempiono delittuosamente i fogli di quella che dovrebbe essere informazione con attacchi verso …

Leggi tutto »

Senza di lui è meglio

L’avete notato, dice sempre “SENZA”, e ad ogni piè sospinto. Vorrebbe guidare la coalizione Pdl SENZA Berlusconi e SENZA la Lega, oppure il centro-sinistra però SENZA Vendola e la CGIL. Pur di restare a Palazzo Chigi, ma SENZA contraddittorio e SENZA ostacoli, ha iniziato pure a fare “promesse” al popolo …

Leggi tutto »

In Italia è lecito lo spinello di gruppo

E’ ormai sotto gli occhi di tutti come l’Italia si sia arenata in impreviste sabbie mobili per quanto riguarda la soluzione al consumo diffuso delle droghe.  Il nostro paese può vantare un’illustre debolezza  da un punto di vista legislativo, da un punto di vista attuativo, e in particolare sotto un …

Leggi tutto »

«Chi vi consiglia, chi vi guida?»

BERSANI: “CHI HA CANCELLATO FALSO IN BILANCIO NON DEVE PARLARE”D’accordo, però una domanda: CHI ha appena approvato assieme al loro amicone Monti Mario da Varese il DDL ampollosamente descritto come D.D.L 2156-B PER LA PREVENZIONE E LA REPRESSIONE DELLA CORRUZIONE E DELL?ILLEGALITÀ NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE che, ohibò!, omette (oltre ad …

Leggi tutto »

La società delle esagerazioni

NOTIZIA FLASH Un bambino di New York di sette anni è stato ammanettato e interrogato per 10 ore dalla polizia (NYPD) con l’accusa, poi ritirata, di avere rubato una banconota da cinque dollari a un suo amico di nove anni: lo riporta il quotidiano New York Post, secondo cui la …

Leggi tutto »

Modus scribendi

Travaglio scrive dei bellissimi pezzi ogni giorno, ma il suo odio tracotante per Berlusconi si esprime talora a sproposito, arrivando persino a ridicolizzare il suo lavoro tutto. Espressioni reiterate come “il Cainano” (mixtum tra Caimano e Nano) non fanno ridere se ripetute ogni dì con ossessione e tolgono sobrietà a …

Leggi tutto »

Revival comunista

Ingroia dal palco di un comizio politico, quando ancora esercitava l’impiego pubblico dal quale ha ottenuto l’aspettativa. Dei magistrati che scendono in politica ne abbiamo piene le palle, questo è il sentore che aleggia nella società civile, e che pertanto riecheggia nelle sale della politica. Proprio ieri il vicepresidente (o …

Leggi tutto »

Le morti più preoccupanti

Tra le tante assurde morti, due saltano all’occhio all’inizio di questa settimana, e per fortuna non si tratta di vite italiane quelle che se ne sono andate nel weekend. Una delle morti che riportiamo è quella di un bambino di 8 anni, che, mentre nella periferia di Bombay giocava con …

Leggi tutto »