Home / L’Elzeviro (pagina 30)

L’Elzeviro

La copertina di Charlie Hebdo nel mirino di imam e vescovi

Un anno dalla tragedia di Charlie Hebdo.Oggi a Parigi il presidente Hollande ha inaugurato una targa affissa sulla redazione massacrata di del giornale satirico. Imbarazzo totale nel constatare che uno dei nomi dei vignettisti martirizzati sull’altare della libertà d’espressione è stato inciso sbagliato.Come possono, vescovi e imam, prendersela tanto per la …

Leggi tutto »

Vive Marine, ma questa, comunque, non è Europa

Cala il sipario sull’Europa dei burocrati e sull’Europa dei burattini. In Francia vince Marine Le Pen, da sola, contro tutti i poteri forti, contro i lobbisti, contro i politici dell’inciucio. Hanno votato per lei, che ha ottenuto lo strabiliante successo della maggioranza regionale, anche i mussulmani. Hanno votato per lei …

Leggi tutto »

Jovanotto immortale

Jovanotti, Jovanotti dappertutto. Accendi la radio, c’è lui. Apri il social, c’è lui. Passi vicino a un palazzetto dello sport, stai sicuro che lui ci è stato o ci sarà presto. Ancora gira per radio ogni giorno la sua nenia estiva, e siamo a dicembre. Jovanotti dagli anni ’80 non …

Leggi tutto »

Cara morale buonista e benpensante, ti scrivo…

1. Come si fa ad essere tolleranti verso le altre culture quando si perde la propria? 2. Come si fa ad aprirsi al laicismo se tolleriamo delle disuguaglianze contro noi stessi ed a favore degli ultimi arrivati? 3. Come si fa a non discriminare quando la vera discriminazione è quella …

Leggi tutto »

Ipocrisia massmediatica italiana

Non vogliono essere chiamati islamofobi, ma accusano di antisemitismo con una leggerezza disarmante.“Giornaloni italiani che si lamentano se il politicamente corretto taccia di islamofobia chiunque critichi l’Islam, ma che appena fai una critica seria e documentata ad Israele sono i primi ad impugnare la carta dell’antisemitismo. Il nostro ministro degli …

Leggi tutto »

“Autoproduzione”? Apri gli occhi e vivi sano

Oggi, con “autoproduzione”, si indica persino una pizza di farina bianca importata, impastata con acqua comunale al cloro e lievito del banco frigo, cotta in un forno elettrico alimentato a combustibili fossili da qualche centrale lontana e, infine, servita su un piatto di plastica che è a sua volta frutto …

Leggi tutto »

Il centrodestra può “fottersene” di Alfio Marchini?

No, davvero no. Il centrodestra, anche guardando alla necessità di allargare i propri confini potenziali e il bacino di elettori a livello nazionale, davvero non può ignorare l’opportunità rappresentata dalla convergenza sulla candidatura civica (ma non antipolitica) dell’imprenditore capitolino Alfio Marchini. E la decisione non può essere certo chiusa nelle …

Leggi tutto »