Home / Affari di Palazzo / Esteri (pagina 108)

Esteri

Un Fronte nazionale contro l’Europa

Le amministrative francesi hanno riempito di schiaffi Hollande, che sta già pensando ad un rimpasto di governo per porre argine all’ondata del “Front National” che si sta allargando a macchia d’olio spaventando l’Europa dei burocrati. Lo strepitoso successo della bionda figlia di Jean Marie Le Pen, che sventola la bandiera …

Leggi tutto »

Alleanza anti-dollaro? Putin strizza l’occhio alla Cina

Parlando al 15° Economic Development Forum cinese a Pechino, il Capo economista del fondo di investimento russo, Sberbank Yevgeny Gavrilenkov, ha dichiarato che “lo Yuan cinese potrebbe diventare la terza valuta di riserva in  futuro.” “Questa previsione può essere fatta su dati di crescita economica interna. Probabilmente il paese manterrà …

Leggi tutto »

Per il Giornale gli euro-scettici non hanno nessun futuro

La soprendente escalation di vittorie del Fronte Nazionale lepenista ha allarmato eccome i cosiddetti “euroconservatori“, ovvero chi difende lo status quo dell’Unione Europea o per comodità o per un effettivo attaccamento ideologico. Il Premier Renzi  si è già infatti espresso sulla sorpresa Le Pen dicendo che si è trattato di …

Leggi tutto »

MH370 / Tutti morti: messaggini ai parenti delle vittime

“Le Linee aeree della Malesia sono profondamente dispiaciute nel comunicare che è stato appurato oltre ogni ragionevole dubbio che il volo MH370 è stato perduto e che nessun passeggero a bordo è sopravvissuto.Come sentirai nelle prossime ore dalle parole del Primo ministro malese dobbiamo ora accettare le prove che suggeriscono …

Leggi tutto »

Crimea: allarme della NATO

La Russia minaccia la Transnistria, una regione. della Moldavia, ammassando truppe sul confine orientale dell’Ucraina. A lanciare l’allarme è il capo del Comando Alleato dell’Europa, generale Breedlove. In quella zona, ha detto il generale, “le truppe russe sono consistenti e ben consolidate” tanto da preoccupare la NATO. “La Russia si …

Leggi tutto »

I banchieri temono l’autodeterminazione dei popoli

Gli Usa sono nelle mani della Fed dall’antivigilia di Natale del 1913, l’Europa è caduta nelle grinfie della Bce nel 1992 con il trattato diMaastricht. Obama fa la voce grossa con Putin per il “cattivo ” esempio del referendum in Crimea, che molti popoli stanno seguendo. La Scozia l’ha indetto …

Leggi tutto »

CRIMEA /Perché (questa volta) non siamo con Putin

Vladimir Putin negli ultimi anni ha riscosso le simpatie di gran parte della popolazione mondiale a causa delle sue politiche, da molti considerate insanamente nazionaliste, ma che invero paiono l’espressione di una sovranità forte e che al limite possono essere qualificate come identitarie. L’ex agente del Kgb, essendo stato a …

Leggi tutto »

Isolazionismo? No, sovranità

E’ pazzesco come gli Usa, il pappagallino Ue e gli oppositori interni alla Russia putiniana bollino l’ormai prossima annessione della Crimea come una mossa che isolerà il paese. La Russia è il paese più grande del mondo: è un paradosso bello e buono parlare di isolamento in questo caso. Un …

Leggi tutto »