Home / Affari di Palazzo / Politica interna (pagina 40)

Politica interna

Italiote reazioni a caldo sul Premier

L’indicazione del possibile premier ha fornito lo spunto per una piccola ricerca socio-antropologica. Da una parte ci sono gli antipopulisti, che dopo aver sfottuto alla nausea i populisti perché “il Presidente del Consiglio non è eletto dal popolo”, si indignano di fronte alla figura di un tecnico che non rappresenta …

Leggi tutto »

Governo: tempo al tempo, senza isterismi

COMMENTO FLASH Tutti a strapparsi le vesti per il fatto che non c’è un governo da 2 mesi. Cosa che non è proprio vera: si pensi all’unico atto politico del governo Gentiloni, ossia la cittadinanza al piccolo Alfie Evans. Atto arrivato mentre il governo era già in carica solo per gli affari …

Leggi tutto »

Our defy to Financial times (who is the barbarian?)

Following the last unjustified and barbaric attack conducted by the foreign press against Italy, it’s time to raise our heads. The mafious-financial messages sent in proximity of important events of Italian politics have arrived punctual as the physiological needs. The intent, likeas the most classic warning of criminal organization, is to intimidate …

Leggi tutto »

La nostra sfida ai barbari del Financial Times

Dopo l’ultimo attacco offensivo, ingiustificato e barbaro della stampa straniera nei confronti dell’Italia è giunta l’ora di alzare la testa. Puntuali come i bisogni fisiologici arrivano infatti i pizzini mafio-finanziari in prossimità di importanti eventi della politica italiana. I giornali stranieri che lanciano pizzini mafiosi L’intento, come per il più …

Leggi tutto »

Le piazze al Governo

Alfine caduto l’ignobile veto di Berlusconi (leggi qui), i due partiti più votati nelle elezioni del 4 marzo si apprestano, dopo più di due mesi, a formare un governo. La lista dei ministri, filtrano voci congiunte 5S-Lega, sarà snella, meno di venti. L’influenza di Forza Italia Il cavaliere, e con …

Leggi tutto »

L’omelia di De Benedetti

L’Ingegnere De Benedetti esce dal letargo per una predica di cui nessuno sentiva il bisogno. Era sparito dai radar dopo che aveva trasferito il proprio domicilio a Saint Moritz, in Svizzera. Infine è stato riesumato dalla solerte Lilli Gruber al Festival della Tv e dei nuovi media, evento promosso dallo …

Leggi tutto »