Home / Affari di Palazzo / Esteri (pagina 20)

Esteri

Gli attacchi contro il petrolio saudita non vengono dall’Iran, parola di Richard Black

L’attacco degli Houthi yemeniti contro le installazioni petrolifere saudite è stato inatteso quanto improvviso ed ha messo gli Occidentali di fronte ad una realtà che preferivano ignorare. di Costantino Ceoldo (L’intervista completa al Senatore Richard Black) Gli Houthi dello Yemen non sono, cioè, una tribù di cavernicoli male in arnese …

Leggi tutto »

L’ultima coltellata UE all’economia italiana

Grazie alle azioni dell’Unione Europea che favorisce Francia e Germania ed il loro progetto egemonico (anche) sul Vecchio continente, si prospetta un colpo durissimo al settore lattiero-caseario italiano. L’Italia ora si trova – suo malgrado – in una battaglia economica con gli Stati Uniti, suo partner d’esportazione strategico. Mentre ci …

Leggi tutto »

Il Parlamento Europeo si arroga il diritto di parlare a nome dell’Europa

L’importanza della memoria selettiva. Pochi giorni fa il Parlamento Europeo, forse per dare un senso al proprio ruolo marginale nei processi decisionali dell’UE, ha approvato una Risoluzione “Sull’importanza della memoria europea per il futuro dell’Europa“. Il titolo corretto della risoluzione sarebbe dovuto essere tuttavia: “Risoluzione sull’importanza della memoria SELETTIVA per …

Leggi tutto »

“Aumentate l’Irpef sugli italiani”: arriva l’ennesima boiata dell’Ocse

Incredibile ma vero, l’Ocse, acronimo di Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, ha da poco raccomandato al Governo italiano di aumentare l’Irpef, ovvero la nota imposta sul reddito. Il motivo? Secondo il relatore Laurence Boone, che ha presentato durante una conferenza le stime dell’Interim Economic Outlook (che comprende …

Leggi tutto »

Il prezzo del petrolio indigna più del conflitto yemenita

Malgrado l’ONU abbia definito la guerra civile nello Yemen “la più grave crisi umanitaria del secolo”, grandi potenze, comunità internazionale e media, hanno conferito nel tempo un risalto marginale alla carneficina perpetrata dai sauditi. Uno spartito radicalmente diverso, rispetto alla partecipazione mostrata dopo gli attacchi alle raffinerie del più “prezioso” …

Leggi tutto »