Home / Affari di Palazzo / Politica interna / Lista Tsipras: la politica senza classe della sinistra italiana

Lista Tsipras: la politica senza classe della sinistra italiana

Condividi quest'articolo su -->
Lo straordinario sviluppo di Syriza, in Grecia, non è stato certo il prodotto della cultura unitaria, ma è stato il prodotto dell’ascesa di un movimento di massa e della crisi esplosiva del PS greco, sullo sfondo di una crisi drammatica, grandi masse in movimento, hanno visto in Syriza un canale di espressione della propria domanda di svolta.

Ma, attenzione, il progetto di Tsipras, subordina questa domanda a un orizzonte riformista, dentro e non contro il quadro capitalistico greco e ora europeo. Una beffa per la sinistra nostrana, perché si propone una nuova negoziazione del debito pubblico, non il suo annullamento, in pratica, seguendo il modello greco, la sinistra chiede all’Europa che ristrutturi il debito, ne annulli una parte insolubile, scansioni il pagamento della sua parte rimanente.

Lo sforzo di Tsipras è convincere i capitalismi, italiani ed europei, che la “ristrutturazione” del debito è nell’interesse stesso dei creditori, a fronte di crediti altrimenti inesigibili, il che significa dire alla Banca Centrale Europea, e alle banche nazionali, che Tsipras non solo non romperebbe con i loro interessi ma li rispetterebbe, dentro le compatibilità del capitalismo europeo. La bandiera di una possibile unione sociale, insieme ad altre forze anti UE, non è solo un illusione fallita ma la carta di accreditamento presso le socialdemocrazie europee, per cui deduciamo che Tsipras , in Italia, si imbosca nel civismo liberal-progressista, e che i suoi eventuali eletti potranno aderire al PSE, cioè a quella stessa socialdemocrazia che governa in Europa l’austerità.

Il PRC, attraversato più che mai da una guerra interna, cerca di far leva su Tsipras per rientrare nella partita, e per questo si è subordinato alla pretesa di SEL di non contrapporsi al PSE.

di Luigi Cortese 

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

Le panzane “intellettuali” sull’Esercito Europeo

Ho letto sul Corriere della Sera un pezzo di Paolo Mieli che considero davvero illuminante. …