Home / Vicolo / Ragazzini derubati, la nuova Prosti-gang in azione

Ragazzini derubati, la nuova Prosti-gang in azione

Condividi quest'articolo su -->

TORINO – L’Italia e gli italiani hanno gli occhi bendati di moralismo, quello che ha regnato nell’aula parlamentare a causa della quasi quarantennale esperienza della Democrazia Cristiana. La Merlin, che di moralismo falso fece indigestione, ha fatto chiudere le case chiuse, ma ha lasciato intatta la libertà di sfruttamento delle donne.

Le città e le persone che le abitano di giorno non tollerano le mini gonne, si scandalizzano per un vestito spezzato, ma appena cala il sole  le finestre si chiudono, le tapparelle si abbassano e nessuno vede più nulla, o meglio non vuole vedere nulla. Ed ecco che le “donnacce” inesistenti per la legge, ma non per gli occhi di chi la legge la scrive, regnano sovrane su strade e parchi.

Proprio in uno di questi ultimi,quel Valentino di regia e non moralista memoria, si è formata una “Prosti-gang”, ovvero vere e proprie squadre di “lupe” che adescano i ragazzini, magari un po’ brilli appena usciti dalla discoteca. Al canto delle sirene non si resiste e così tra palpeggiamenti vari ecco che si smaterializzano cellulari, portafogli e chi più ne ha più ne metta. Difficile cogliere sul fatto, la Prosti-gang è ben organizzata e , al momento del furto, la rea scappa con una macchina, che “casualmente” sosta nelle vicinanze.

Nell’ultimo mese il traffico è aumentato considerevolmente, e forse continuerà ad innalzarsi. Omero insegna e Fassino e gli organi di sicurezza avrebbero buon cura nel rileggerlo. Esistono due modi per affrontare il canto delle sirene: o turandosi le orecchie, come è stato fatto fin’ora, oppure come fece il prode Ulisse ascoltandolo, resistendovi e infine debellandolo.

 

di Gabriele Tebaldi

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

Gli italiani che odiano i runners sono solo tanti piccoli Fantozzi

L’odio che si è scatenato contro gli sportivi (chiamati inspiegabilmente “runners“) ricorda molto da vicino …