Home / Vicolo / Via Roma svenduta alle multinazionali spagnole

Via Roma svenduta alle multinazionali spagnole

Condividi quest'articolo su -->

Via Roma, la via più imponente della città di Torino. La via che venne ridisegnata e ristrutturata nel 1931 dotandola di edifici in stile eclettico con portici completamente pavimentati da marmi policromi di ESCLUSIVA provenienza italiana. Per ironia della sorte oggi la via che porta il nome della capitale è ormai alla mercé del capitale, quello straniero.

Il prossimo 29 novembre aprirà infatti Bershka, ennesimo marchio della multinazionale spagnola dell’abbigliamento Inditex. Così dopo Zara, Zara Home, Massimo Dutti e Stradivarius, arriva la quinta bandierina spagnola sul suolo torinese. L’Europa è in piena guerra, peccato che questa non si faccia più con le bombe e i carri armati, ma con gli euro, miliardi di euro. Purtroppo noi italiani non l’abbiamo ancora capito, ma per sopravvivere in questo pantano bisogna attrezzarsi con un’economia d’assalto e all’avanguardia e difendersi dagli “investimenti” esteri così come ci si difendeva dalle mitragliatrici nemiche.

Ma gli investimenti stranieri non portano ricchezza anche al nostro Paese? Nella maggior parte dei casi no. Se prendiamo l’esempio di Bershka scopriamo che a lasciar posto agli spagnoli è stato PennyBlack, che udite udite fa parte del gruppo Max Mara Fashion Group, una casa di moda italianissima. Chiamatelo sfratto, chiamatela concorrenza sleale, chiamatela conquista di una fetta di mercato, ma quel che conta è che un marchio italiano ha perso un posto in casa sua.

 TorinoToday e Repubblica parlano del fatto con nonchalance, come se cinque esercizi commericali “fratelli” sulla stessa via non rappresentassero un pericolo per la libera concorrenza e una minaccia più che reale all’economia italiana.

Oggi oltre ad avere una Porta Palazzo cino/nordafricana, una San Salvario turco/araba, siamo riusciti ad avere anche una Via Roma spagnola. Tutto questo è stato possibile grazie anche al Comune che evidentemente concede permessi in maniera del tutto sconsiderata. La guerra tra le multinazionali è iniziata da tempo e noi la stiamo impietosamente perdendo.

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

Raggi assolta anche in Appello per falso accusa il Governo di far solo chiacchiere

Pensate che ci sia un solo italiano non pentastellato, uno solo, che dopo la conferma …