Home / In Fuorigioco / Inghilterra brutta ma concreta: prima nel girone e ai quarti contro l’Italia

Inghilterra brutta ma concreta: prima nel girone e ai quarti contro l’Italia

Condividi quest'articolo su -->

Anche il secondo tempo sembra voler seguire lo stesso copione, fino a quando il portiere Pyatov si appisola su un cross di Gerrard, consentendo a Rooney un facile tap-in che porta in vantaggio gli ospiti. Pochi minuti dopo arriverebbe anche il pareggio degli ucraini, ad opera di Devic, ma il giudice di porta conferma una volta per tutte l? inutilità della propria mansione, valutando come regolare un recupero di Terry avvenuto vistosamente al di là della linea e ponendo fine alle speranze dei coraggiosi ex sovietici.

Sconfitta doppiamente amara per Shevchenko e Voronin, che si congedano dalla modesta nazionale di Blockhin, dopo averla tenuta a galla con la loro classe per più di dieci anni e cedono il passaggio del turno alla Francia di Laurent Blanc. La sconfitta dei padroni di casa infatti, rende indolore la disfatta dei galletti contro una Svezia già eliminata, ma tutt?altro che arrendevole; i gol di Ibrahimovic (forse il più bello della manifestazione) e di Larsson, costringono i “Bleus” ad un secondo posto che avrebbero volentieri evitato, dopo una prestazione incomprensibile se paragonata alle prime due brillanti uscite contro Inghilterra ed Ucraina.

Insomma, nel momento in cui si entra nel vivo della competizione, le altre grandi del calcio europeo, eccezion fatta per la Germania, ci hanno dimostrato come non ci sia poi tanto da temere; anche se più per demerito loro che per merito nostro.

 

F.B.

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

Miracolo al numero 175 di via Druento

COMMENTO AL CAMPIONATO La Juve vince a Bologna e per un pelo ce la fa …