Home / Grande schermo / Veronesi-Zammatteo: dopo la gaffe arrivano le scuse

Veronesi-Zammatteo: dopo la gaffe arrivano le scuse

Condividi quest'articolo su -->

Sembra essere giunta ad un epilogo la vicenda che ha coinvolto in questi giorni lo speaker radiofonico e regista Veronesi e la nota youtuber Clio Zammatteo.

In breve: per chi non fosse a conoscenza degli eventi pregressi avvenuti lo scorso 30 gennaio durante la conduzione del noto programma radiofonico Radio 2, Veronesi aveva classificato la youtuber e make up artist, proposta ironicamente come futura donna Presidente della Repubblica in un sondaggio dagli ascoltatori, come “cicciona” oltre che sconosciuta.
La replica della Zammatteo non era tardata ad arrivare tramite i social, il mezzo che le ha anche donato la popolarità.

L’attacco rivoltole sotto un punto di vista esclusivamente estetico,  senza dubbio maschilista e di cattivo gusto ha suscitato l’indignazione non solo della diretta interessata, ma anche di tutte le donne che si sono sentite chiamate in causa dalle parole del regista. 

Importante ricordare che la Zammatteo oltre ad una corporatura formosa non ha nessun reale problema con il peso da poter essere riconosciuto come patologico e inoltre l’ indelicata esternazione di Veronesi  muoveva anche sulla poca notorietà del personaggio  non riconosciendo i meriti che una donna come la Zammatteo riporta nella sua carriera costruita da sé attraverso un social e quindi senza lo sprint televisivo, arrivato solo in un secondo momento.

Sembra però che dopo l’incalzante pressione dei social  e di tutti i seguaci schieratisi con la Zammetteo e forse anche a seguito di una piena presa di coscienza dei termini utilizzati che Veronesi, riconosciuti i suoi errori, abbia sia fatto pubblicamente le sue scuse tramite lo stesso mezzo con cui aveva definito la donna “cicciona”, ovvero la radio, sia invitato quest’ultima in trasmissione una volta rientrata in Italia ( la Zammatteo vive a New York) per porgerle le sue scuse di persona e prestarsi ad un video dove viene “umiliato”truccandosi.

Sarà realmente questo il capitolo conclusivo della vicenda? In ogni caso è auspicabile che le scuse vengano accettate e che esternazioni future di questo genere vengano evitate.

Facebook Notice for EU! You need to login to view and post FB Comments!
Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

--> Redazione

Cerca ancora

Live action di Mulan: un abbordaggio Disney alla Cina?

La nuova raggelante opera in stile live action della Disney è Mulan. Un riadattamento che, …