Home / Affari di Palazzo / Politica interna / La politica è in alto mare e gli italiani affondano

La politica è in alto mare e gli italiani affondano

Condividi quest'articolo su -->

Tante polemiche, tanti emendamenti (7831) per trasformare il senato in un dopolavoro di sindaci e consiglieri regionali. Il bello è che Renzi ha il coraggio e la faccia tosta di dire che le riforme in atto sono state richieste dai cittadini. Ha solo più da aggiungere che la scelta di far nominare dalla Ue Federica Mogherini, quale superministro europeo agli affari esteri (peraltro non gradita ad 11 membri), gli è stata suggerita dal popolo e poi può gridare “bingo”. Solo per finta si fa apparire la strada in salita, perché in realtà è già stato scritto tutto,mentre la domanda interna crolla ed il Pil cade a picco (meno si consuma, meno si produce e più si licenzia). La conclusione è che i “dissidenti” rientreranno nei ranghi, perchè siedono in parlamento grazie alle segreterie dei partiti che li hanno messi in lista (dietro pagamento) e quindi chi si oppone sul serio (oppure dà del filo da torcere) non verrà più candidato nella prossima legislatura.

Tanto rumore per nulla, perchè alla fine verrà approvato tutto secondo il patto segreto Renzi-Berlusconi (avvenuto al Nazareno con lo zampino del toscano Denis Verdini amico del premier), in quanto i parlamentari sono interessati solo alla loro poltrona ed al vitalizio, non certo al benessere dei cittadini che li hanno votati credendo alle loro bubbole. C’est la vie, questa è la nostra democrazia , che deomocrazia non é. Sarebbe meglio cambiarle nome.

di Giuseppe Franchi      N.a.a. 

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

La morte di Adil Belakhdim e l’ipocrisia della retorica dell’accoglienza

La morte del sindacalista Si Cobas Adil Belakhdim dimostra come dei cosiddetti migranti, degli stranieri …