Home / Affari di Palazzo / Esteri / “Stop al blocco dei licenziamenti”, l’ennesima minaccia UE

“Stop al blocco dei licenziamenti”, l’ennesima minaccia UE

Condividi quest'articolo su -->

Piccole meraviglie della semantica postmoderna.

di Andrea Zhok

Come riporta Repubblica (dal corrispondente Claudio Tito),
“Per la Commissione Europea lo stop alle uscite discrimina i lavoratori precari”.

E voi capite bene che noi illuminati progressisti che frequentano gli spazi della superiore coscienza morale europea non possiamo tollerare discriminazioni!

Sta infatti per partire dalla Commissione Europea

una petizione rivolta all’NBA per chiedere l’abbassamento del canestro da Basket a 90 cm, perché non se ne può più di questa discriminazione contro i diversamente alti.

In alternativa gli attuali professionisti dell’NBA potranno scegliere di giocare in ginocchio.

E’ inoltre allo studio una procedura d’infrazione nei confronti dei logodotati per l’inaccettabile discriminazione esercitata nell’accesso ai posti di lavoro rispetto a decerebrati e animali non umani.

Come istanza correttiva

verrà proposta la somministrazione forzosa ai logodotati di una retrospettiva integrale di tutti i concorsi dell’Eurovision e di tutte le puntate dell’Isola dei Famosi, fino all’auspicata spianatura delle funzioni corticali.
Sono inoltre in fase di elaborazione delle analisi di fattibilità per denunciare su change. org la palese e scandalosa discriminazione dei deceduti rispetto ai viventi.

Si fa fatica a crederlo, ma ancor oggi, nel 2021, il 100% dei posti di lavoro appare riservato ai viventi.
Non appena si troverà il modo per ovviare alla difficoltà della raccolta firme, si procederà d’ufficio ad un seppuku di massa.

Condividi quest'articolo su -->

Cerca ancora

Ipotesi Covid19 creato ad hoc: prima una bufala e adesso viene sdoganata

Dopo aver ridicolizzato per mesi Trump, additandolo come “pazzo complottista”, adesso l’intera casta sacerdotale custode …