Home / Affari di Palazzo / Esteri / Chavez, il cordoglio di Ahmadinejad nei confronti del Venezuela

Chavez, il cordoglio di Ahmadinejad nei confronti del Venezuela

Condividi quest'articolo su -->

“Nel nome di Dio, il Clemente, il Misericordioso.

Da Allah proveniamo ed a Lui verremo ricondotti,

Caro amico, egregio signor Nicolas Maduro
Rispettabile facente le funzioni provvisorie di presidente del Venezuela,
lo spirito eccelso di un grande uomo, della dinastia dei grandi liberatori e dei sostenitori della giustizia, è volato in cielo immergendo un intero mondo nella tristezza. Il Venezuela ha perso un figlio possente e coraggioso, ed il mondo intero ha perso un leader saggio e rivoluzionario.
Con il mio più grande dolore porgo le mie condoglianze a tutti i popoli, soprattutto il grandioso popolo del Venezuela, la famiglia del defunto e lei stesso.
Hugo Chavez è un nome famigliare per tutti i popoli. Questo nome ricorda il sapore limpido della purezza e dell?affetto, il coraggio, la lealtà, l?amore per la gente, l?altruismo, lo sforzo incessante per servire la gente e soprattutto i diseredati e le vittime del colonialismo e dell?imperialismo.
Egli era un uomo profondamente fedele e rispettoso dei valoro umani e divini e credeva nella via dei profeti e nella vittoria finale del bene sul male.
Con il suo coraggio si è opposto a tutte le ambizioni degli imperialisti e contemporaneamente ha sopportato la pressione pesante della propaganda a lui ostile, delle azioni ostili economiche, delle accuse e persino dei colpi di Stato.
Quel corpo imponente lui lo piegava per abbracciare un bambino di qualche anno ed accarezzarlo e cantare con lui gli inni di libertà della patria e trasmettergli l?amore che aveva per il suo popolo.
Hugo Chavez è stato il simbolo e l?erede di tutti i coraggiosi, i combattenti, i rivoluzionari della storia piena di gloria ed allo stesso tempo triste dell?America Latina e la personificazione dello spirito libero dei popoli oppressi di questa regione del mondo e di quello di tutti i popoli danneggiati dal colonialismo; era una bandiera, di giustizia, e di amicizia tra i popoli.
Era un punto di riferimento per tutti i rivoluzionari e gli amanti della libertà nel mondo.
Lui è il simbolo di un venezuelano amabile, appassionato, idealista, ed il popolo del Venezuela con grande maturità politica lo hanno scelto più volte come presidente della loro nazione e lo hanno aiutato negli alti e bassi e lui ha ricambiato usando ogni occasione per aiutare il suo popolo e tenere a testa alta il nome del Venezuela nel mondo.
Proprio su questa via, alla fine, ha dovuto dare anche la sua vita, ed è scomparso a seguito di una dubbia e misteriosa malattia.
In verità lui è “il martire” che ha sacrificato la sua esistenza per servire il popolo del Venezuela e difendere i valori umani e rivoluzionari ed anche se oggi, in apparenza, l?amico affettuoso e sorridente della gente, Hugo Chavez, non è più tra di noi, io sono sicuro che il suo spirito celeste ed il suo pensiero si diffonderà in una dimensione superiore nel cuore e nello spirito di tutta la popolazione dell?America Latina e del Venezuela e sorgerà tra tutti i popoli della Terra ed illuminerà dinanzi a noi la via della dignità e della gloria.
Hugo Chavez è vivo, fino a quando lo saranno l?amore e la libertà. Lui è vivo fino a quando lo saranno la fede, l?umanità e la purezza. Sarà vivo fino a quando saranno vivi i popoli e si batteranno per l?indipendenza e la giustizia.
Io non ho dubbi sul fatto che lui tornerà un giorno, insieme a tutti i prescelti ed insieme al Messia e insieme all?unico discendente della progenie pura, l?uomo perfetto, che verrà per riempire la terra di pace, giustizia ed affetto.
Porgo un?altra volto il mio cordoglio per questa grandissima perdita e chiedo a Dio il Generoso di dare a voi ed al popolo del Venezuela e a tutti gli altri popoli, la felicità, la salute, il benessere e la gloria.

Il vostro amico e fratello Ahmadinejad

Presidente della Repubblica Islamica dell?Iran”

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

Il nuovo Segretario di Stato mette le basi per una nuova politica estera

In questo giorno inaugurale giuro di essere un presidente per tutti gli americani e chiedo …