Home / In Fuorigioco / Roma, devastata Piazza di Spagna

Roma, devastata Piazza di Spagna

Condividi quest'articolo su -->
Gli scontri fra ultras a Campo dé Fiori sono un ricordo. Oggi decine di hoolingans-supporter della squadra olandese del Feyenoord – hanno preso d’assalto il salotto della capitale, Piazza di Spagna.
 
Scene da Far-West: serrande dei negozi abbassate per timore di assalti, turisti impauriti, un tappeto di bottiglie rotte, rifiuti e bombe carta che galleggiano nelle acque della Barcaccia, la celebre fontana del Bernini, da poco restaurata. 
 
A nulla é servita l’ordinanza anti-alcool (che vietava la vendita di bevande alcoliche fino alle 24 di questa sera) voluta dal Prefetto: bar, negozi e supermercati hanno venduto, indisturbati, birre ed alcolici di cui gli olandesi hanno fatto il pieno.
 
Il Sindaco Marino ed il Presidente delle Provincia Zingaretti sono indignati e chiedono spiegazioni al Ministro dell’Interno.
La vicenda é giá sulle prime pagine dei quotidiani olandesi.
Si chiedono pene esemplari. Come quelle che vengono, giustamente, comminate ai nostri tifosi quando si trovano in trasferta all’estero.
Condividi quest'articolo su -->

Di Gabriele Tebaldi

Gabriele Tebaldi
Classe 1990, giornalista pubblicista, collabora con Elzeviro dal 2011, quando la testata ha preso la conformazione attuale. Laurea e master in ambito di scienze politiche e internazionali. Ha vissuto in Palestina, Costa d'Avorio, Tanzania e Tunisia.

Cerca ancora

Champion’s: ancora non è detta l’ultima parola

COMMENTO AL CAMPIONATO Nel derby d’Italia la Juve riesce ad avere ragione dell’Inter e si …