Home / Altre rubriche / Varie / Storico carnevale di Ivrea: gli aranceri dell’Asso di Picche

Storico carnevale di Ivrea: gli aranceri dell’Asso di Picche

Condividi quest'articolo su -->

Continuiamo con il racconto delle squadre degli aranceri a piedi. Oggi parliamo degli Aranceri dell’Asso di Picche.

La squadra venne fondata nel 1947, subito dopo la fine della seconda guerra mondiale, da un gruppo di giovani giocatori dell’Ivrea calcio.

Questi giovani aranceri facevano riferimento alla figura di Rolando Bertorelle, che li guidava durante la battaglia delle arance, con vere e proprie azioni studiate a tavolino, lungo Via Arduino, Corso Vercelli e Piazza di Città.

Il nome della squadra fu deciso durante una partita a carte e fu appunto scelto l’Asso di Picche.

L’esordio della prima divisa avvenne nel 1948 con il “TONE” da lavoro (tuta da lavoro) sulla cui schiena era cucito il simbolo della squadra.

Nel 1949 fu introdotto il “Kepi“, berretto simile a quello utilizzato dalla Legione Straniera, il cui telo sul collo impediva al succo delle arance di filtrare sulla schiena.

L’attuale divisa è di colore rosso e blu sulla quale si staglia appunto il simbolo dell’Asso di Picche.

Il luogo di tiro è Piazza di Città.

L’Associazione Aranceri Asso di Picche nel corso dell’anno organizza eventi sportivi di beneficenza, oltre a varie feste e pranzi.Il sito internet è www.assodipicche.itDiego pdn

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

Netflix e altri colossi stanno sdoganando la pedofilia?

E se diventasse politicamente corretto, usare l’immagine di una bambina come figura provocatoria e sempre …