Home / Altre rubriche / High Tech / Ennesima pubblicazione shock su Facebook

Ennesima pubblicazione shock su Facebook

Condividi quest'articolo su -->

Ci risiamo. Stesso gruppo facebook (spam totale) stessa scena.

Questa volta vittima innocente è un gatto ed il presunto autore (nik suinoilsignore) ha commentato il suo “omicidio” con le seguenti parole: “dio cane hai finito di vivere sto gatto di merda dei miei vicini che rompeva i coglioni!!! È bastata una bastonata sul collo ed ecco fatto!!! Dio gatto BASTARDO NON MI ROMPI PIÙ I COGLIONI“.

Questa è la trascrizione integrale del commento di questo “signore” (anche dal suo nik si evince la sua signorilità) che si è lasciato pure andare con commenti punibili a norma di legge (n.b. bestemmia) oltre a maltrattamento di animali.La domanda è sempre la stessa: facebook controlla i suoi utenti? A quanto pare no. Vergogna.

Diego pdn

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

Augias critica l’Enel e l’inefficienza italiana, ma in realtà è vittima del phishing

Oggi, sulle colonne di Repubblica, esce, tanto per cambiare, un pezzo che vorrebbe essere serio …