Home / Affari di Palazzo (pagina 321)

Affari di Palazzo

Il gattopardo

Abbiamo sentito Grillo consigliare ai siciliani di bruciare ” il gattopardo“, il libro scritto dal palermitano Giuseppe Tomasi di Lampedusa (pubblicato postumo da Feltrinelli nel 1958) da cui è stato tratto il mirabile film di Luchino Visconti. Non doveva farlo, quel testo è la bibbia dell’isola, e questo spiega in …

Leggi tutto »

Poteri forti e poteri deboli

Quelli del Pd hanno capito che i poteri forti volevano Renzi premier e non Bersani. Le truppe cammellate hanno fatto di testa loro e come sono andate le elezioni è ormai noto. Il popolo-bue ha votato Grillo e -senza saperlo- ha fatto il gioco dei “pupari” che tirano i fili. …

Leggi tutto »

Punti di vista

E mentre piazza Taksim diventa un nuovo simbolo di protesta guardato dal mondo intero, anche le diplomazie occidentali si muovono per dialogare con Erdogan. Gli Stati Uniti chiedono il rispetto della libertà di associazione, di espressione e di assemblea e propongono, in cambio, l’invio di consulenti che spieghino al Premier …

Leggi tutto »

La caduta di Alemanno è la fine dell’era Fiuggi

L’elettorato di destra quasi nella su interezza salutò con ardente entusiasmo quel fatidico giorno del 1995, quando presso Fiuggi fu presentato il nuovo partito, Alleanza Nazionale, che in realtà si è poi tramutato in una delle più grandi disgregazioni politiche italiane. Forse fu proprio quell’eccessivo entusiasmo da parte degli elettori …

Leggi tutto »

Repubblica sceglie i giovani europeisti

E’ interessante constatare come nel giro di venticinque anni siano cambiate completamente le carte in  tavola sul piano politico internazionale. Vedere ideologie che avevano resistito come dogmi per quasi un secolo ed eccole che improvvisamente spariscono, dal nulla non v’è più traccia; c’è da capire ora se ciò è avvenuto …

Leggi tutto »

Risultati

Il risultato del centro-destra alle Amministrative per molti importati Comuni italiani è chiaro. Più che di calo fisiologico si può tranquillamente parlare di una (unica) evacuazione fisiologica. SCORRETTI, a cura di Manuel Conterio e Pier Soru.

Leggi tutto »

Sono solo canzonette

Il centro-sinistra cala un poker di Sindaci nei cinque ballottaggi più importanti. Alemanno comincia a cantare: “Marino, Marino, Marino ti voglio al più presto incontrar”. Gentilini a Treviso chiude la kermesse con: “Sul ponte sventola bandiera bianca”. SCORRETTI, a cura di Manuel Conterio e Pier Soru.

Leggi tutto »

Il prezzo della pace

Alle sette del mattino di un sabato assolato, davanti al caffè, arriva l?ennesima notizia che non vorremmo mai sentire. In un attacco da parte di “Elementi ostili” ad un blindato Lince che stava tornando alla base, nella zona di Farah, è rimasto ucciso il capitano Giuseppe La Rosa. Originario di …

Leggi tutto »