Home / Affari di Palazzo (pagina 278)

Affari di Palazzo

Economia: il dilemma di Matteo Renzi

Non lo preoccupano coloro che hanno rifiutato i dicasteri (si possono rimpiazzare), non lo turba la voce grossa di Alfano che chiede poltrone, ma lo dilania il delicato ministero dell’Economia. Darlo a qualcuno gradito a Bruxelles (assecondando Draghi), oppure sceglierne un altro contrario ai programmi Ue? La rilettura dell’Amleto di …

Leggi tutto »

Militari in divisa che non possono essere pirati

E’ tutto assurdo ciò che sta accadendo nei riguardi dei nostri due fucilieri di marina Massimiliano La Torre e Salvatore Girone, trattenuti ingiustamente in India dal 15 febbraio 2012 e sempre in attesa di una decisione ( continuamente rinviata ) dalla corte suprema di quel paese definito “democratico”. Che la …

Leggi tutto »

Renzi non è un fenomeno

A sentire i suoi concittadini in 5 anni non ha cambiato la storia di Firenze che conta più o meno 500mila abitanti. Come si fa a credere che cambierà quella dell’Italia in 5 mesi? Sarà per lui un vero rompicapo trovare persone disposte a mettere la faccia per tentare di …

Leggi tutto »

Dal Rischiatutto al Saltatutto

Le caselle dei vari ministeri, al momento, non hanno inqilini certi. Dio non voglia che giunga Prodi all’Economia in attesa di salire al Quirinale come i rumors fanno intendere (l’interessato smentisce). A molti fa venire l’orticaria solo a sentirlo parlare, figuriamoci l’ipotesi di un suo ritorno per mettere le radici. …

Leggi tutto »

La stampa britannica

Osserva attentamente la nostra politica, la passa ai raggi x, la interpreta e la commenta per i suoi elettori. L’autorevole “Financial Times” di Londra ieri ha titolato così la caduta del governo italiano:” Renzi ha compiuto un assassinio politico accoltellando il suo compagno di partito”. Punto, non c’è altro da aggiungere. …

Leggi tutto »

Il Napoleone italiano

Napoleone si mise in capo da solo la corona di imperatore a Notre Dame, davanti al papa Pio VII nel 1804 (dopo aver vinto molte battaglie), Renzi s’è incoronato premier al nazareno dopo un discorsetto di 20 minuti. Gli manca solo la benedizione di papa Francesco, ma a questa quisquilia …

Leggi tutto »

De senectute

Grande immagine internazionale dell’Italia. Prima avevamo un vecchio che, in Palamento come Premier, si comportava come un bambino. Oggi, invece, ci tocca assistere attoniti alle bizze di un bambino (viziato) che pensa di essere un vecchio per diventare Premier. Se ci aggiungiamo la Bonino che arranca ridicolmente per liberare i …

Leggi tutto »