Home / Affari di Palazzo (pagina 252)

Affari di Palazzo

Le riforme renziane

Alla fine di tutti questi “cambiamenti” istituzionali, non saremo nemmeno più chiamati alle urne, e ci diranno pure che ci hanno accontentati, perché avevamo dimostrato una disaffezione al voto con una partecipazione molto bassa. Già i consigli provinciali non vengono più eletti dalla gente, e la stessa sorte toccherà ai senatori. …

Leggi tutto »

Il pinocchietto nazionale

A Renzi sta crescendo il naso per le bugie snocciolate a tamburo battente.Aveva detto: “se entro il 10 giugno non va in porto la riforma del senato, lascio la politica“. Ovviamente non ci pensa neppure, va di qua e di là (Vietnam, Shanghai) per “aprire l’Italia al mondo“, dimenticando le riforme …

Leggi tutto »

Bruciante cultura

– Pronto, Pompieri?– Si– La mia casa sta bruciando!– Scusi, dove ha avuto origine il fuoco?– Nel Paleolitico, però fate presto per favore!(PS) 

Leggi tutto »

Bocciato il doppio forno di Forza Italia

Non è gradito affatto, specialmente nell’Italia settentrionale, un partito che sembra stare all’opposizione per finta strizzando l’occhio a Renzi per le riforme senza prendere posizioni efficaci sugli innumerevoli problemi che gravano sulla schiena degli Itliani impoveriti. FI nel 2009 governava 83 città (sopra i 15mila abitanti), ora sono 41. Sono i numeri …

Leggi tutto »

Fa caldo

Nelle ultime 48 ore sono sbarcati quasi 3mila migranti nel canale di Sicilia colassato, ma di frenare quest’onda inarrestabile la UE non ci pensa nemmeno, come se l’isola non facesse parte dell’europa. Per il resto c’è da dire che i marò rimangono relegati in India, i magistrati fanno gli straordinari …

Leggi tutto »

Club “Dem”

Ed anche sulla lotta alla corruzione, dopo gli scandali Expo e Mose, Matteo Renzi lo Magniffico pare abbia una ricetta. Si dice sia semplice e genuina: fare meno tessere del PD. (CM)

Leggi tutto »