Home / Affari di Palazzo / Esteri (pagina 78)

Esteri

Se fossi arabo da che parte staresti?

Il mettersi nei panni di è uno sforzo disumano talvolta. E’ un ragionamento logico che va contro il naturale flusso dei nostri neuroni, ingabbiati dalla nostra cultura e dalla nostra esperienza. Eppure se questo salto nel vuoto viene fatto, è li che finalmente capiamo dal profondo le problematicità che più …

Leggi tutto »

I francesi non stanno reagendo come ci si aspetterebbe

I francesi sono sempre stati un popolo particolarmente fiero, eppure in questi giorni, tranne qualche rara eccezione come quando hanno intonato la Marsigliese allo stadio durante gli attacchi, non hanno offerto uno spettacolo rassicurante. Il pacifismo fine a sé stesso, l’accettazione apatica di una tragedia vista come ineluttabile, un alquanto …

Leggi tutto »

Li hanno fermati in tempo: stavano per colpire di nuovo

Il bilancio finale del blitz a Saint Denis è di sette arresti e tre morti tutti terroristi: una donna kamikaze che si è fatta esplodere con una cintura carica di esplosivo e due complici che erano presenti all’interno del covo. Se non fossero stati scoperti avrebbero colpito di nuovo con …

Leggi tutto »

Obama ridicolo: no all’invio di truppe di terra

Mentre la Francia si proclama in guerra e intensifica i suoi raid in Siria sulla città di Raqqa, il Presidente degli Stati Uniti continua a dare sfoggio di oratoria e di frasi roboanti ma, purtroppo per noi, prive di alcun fondamento concreto. Al termine della riunione dei G 20 Barack …

Leggi tutto »

Nāṣiriya… lezione dimenticata

di Vincenzo Mannello Già due anni fa, grazie alla ospitalità pluralista di diverse testate, chi scrive approfittò delle commemorazioni ufficiali della “Strage di Nasiriyya” per presentare ai lettori una chiave di lettura “differente” dalla retorica celebrativa istituzionale amplificata dai media principali del regime partitocratico.Oggi il ricordo della “strage” risulta ancor …

Leggi tutto »

Siamo in guerra

L’Isis porta la morte nel cuore dell’Europa: sette attacchi terroristici in simultanea nella capitale francese, ci sarebbero almeno 120 vittime.   L’Isis non è morto e anzi, come era forse prevedibile, ha lanciato la sua mortale controffensiva all’intero Occidente. Dopo anni di politica timida fatta soltanto di raid aerei mai …

Leggi tutto »

Palestina, una soluzione impossibile?

“Intifada dei coltelli” in Palestina, titolava un articolo di Aldo Baquis su La Sicilia. In non molte righe riportava, sinteticamente e pure obiettivamente, quel che da circa 20 giorni accade a Gerusalemme e dintorni nel confronto tra israeliani e Palestinesi in perenne conflitto: pietre e coltelli da parte musulmana, pistole e …

Leggi tutto »