Home / Affari di Palazzo / Esteri (pagina 60)

Esteri

Italia a capo chino: il governo uscente caccia i diplomatici russi

Nella giornata di oggi il Governo italiano, ormai politicamente del tutto delegittimato, ha deciso di seguire le direttive imposte dall’Occidente a trazione americana e sull’orlo della belligeranza, a sua volta seguito dall’Unione europea. Ormai scacciati i primi, legittimi, tentennamenti di Macron, la diga è rotta. Anche il governo Gentiloni ha …

Leggi tutto »

Cosa emerge dalla vicenda Sarkozy

Le accuse mosse all’ex Presidente ci portano a riflettere sul protocollo imperialista nel mondo islamico e sul nostro incomprensibile odio per l’interesse nazionale. E dire che nell’ultima settimana qualche bizzarro tassello nel nostro imperituro processo di indottrinamento sulle dinamiche che governano la politica estera, lo avevamo già immagazzinato. Aver scoperto …

Leggi tutto »

Ghouta e le foto scomode

Sbatti il bambino di Ghouta in prima pagina. Ci sono foto che sono funzionali alla narrativa massmediatica e politicamente corretta. Il bambino nella valigia diventa così il simbolo della sofferenza siriana e della fuga dalle bombe di Assad. Poi ci sono questi altri bambini, felici di sventolare la bandiera nazionale …

Leggi tutto »

Pompeo al posto di T-Rex: le conseguenze già si vedono

WASHINGTON The Donald ha placidamente ringraziato su twitter il suo ex Segretario di Stato (leggi, ministro degli esteri) Rex Tillerson. Con i soliti modi sbrigativi e schietti, un po’ come quando si dilettava in “The Apprentice”, e faceva fuori i concorrenti puntando il dito e dicendo “sei licenziato!”. Qui però si …

Leggi tutto »

La Siria e la guerra della disinformazione

Arbitraria selezione delle fonti e comunicazioni ad intermittenza sono le armi per fornire una narrazione parziale e fittizia. Come nel caso di Ghouta. Negli ultimi tempi è stato spesso sottolineato come uno dei fenomeni più allarmanti a livello globale sia rappresentato dalla mutazione genetica dei media, i quali hanno ormai …

Leggi tutto »

La stramba interpretazione della stampa straniera sulle elezioni italiane

Elezioni italiane. La stampa straniera è spesso, a torto, considerata fonte d’informazione professionale e attendibile. Sarà l’esterofilia galoppante diventata di moda nei salotti dell’Italia bene. Sarà che, ingenuamente, si crede osservatore super partes chi non risiede all’interno degli italici confini. Appena concluse le elezioni italiane sono dunque arrivati primi commenti …

Leggi tutto »

Il senso dei media per la Libia

Lo stesso clero mediatico che benedì le bombe della NATO, di fronte alle ricette “nostalgiche” di CasaPound riscopre una certa sensibilità. Una prassi ormai ampiamente consolidata, vuole che le campagne elettorali finiscano per tramutarsi in una fonte inesauribile di gaffe e di sesquipedali scivoloni. Il tutto però, con dei doverosi …

Leggi tutto »