Home / Affari di Palazzo / Esteri (pagina 60)

Esteri

Bugiardo

L’Iran continua a rispettare i termini dell’accordo sul nucleare, smentendo così la narrativa di Tel Aviv e Washington. L’Agenzia Internazionale per l’energia atomica (AIEA) ha ancora confermato che la Repubblica Islamica di Iran “continua a rispettare i termini dell’accordo nucleare stipulato nel 2015 con le grandi potenze mondiali, anche dopo …

Leggi tutto »

Our defy to Financial times (who is the barbarian?)

Following the last unjustified and barbaric attack conducted by the foreign press against Italy, it’s time to raise our heads. The mafious-financial messages sent in proximity of important events of Italian politics have arrived punctual as the physiological needs. The intent, likeas the most classic warning of criminal organization, is to intimidate …

Leggi tutto »

I grillini con il PD, cronologia di un golpe

Il mandato esplorativo di Roberto Fico ha avuto un “esito positivo e il dialogo è stato avviato”. Così si è espresso lo stesso protagonista di questa missione che aveva come fine ultimo l’accordo tra il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico. Un incarico concesso dal Presidente della Repubblica Sergio …

Leggi tutto »

Liberiamoci di Juncker

La festa della Liberazione è utile per riflettere su quali siano oggi i padroni che occupano l’Italia, tra questi una menzione particolare va a Jean Claude Juncker. Presidente della Commissione europea dal giugno 2014, Juncker è stato il primo tra i vertici dell’organo principale Ue ad essere eletto senza il …

Leggi tutto »

Missili su Damasco, ma il mondo guarda storto May, Trump e Macron

I valori delle democrazie occidentali si misurano con i bombardamenti a guerra finita. Così vennero rase al suolo Dresda, Nagasaki, Hiroshima, ma anche solo Alessandria. Questo è accaduto in responso ai dubbi fatti di Douma, dove Trump ha potuto riciclarsi come beniamino agli occhi del mondo liberal, neocoloniale e demoplutocratico. …

Leggi tutto »

Siria, Israele e l’elasticità del requisito probatorio

In Siria bastano soffiate antigovernative per scatenare una guerra mondiale, mentre la mattanza dei palestinesi diventa un reality show nell’indifferenza generale. Atto primo Dapprima, succede che tutto l’universo politico moderato, destra o sinistra non fa alcuna differenza, riscopre la sua attitudine guerrafondaia. Un’attitudine che, in realtà, è più che altro …

Leggi tutto »

Lula incarcerato, quale occasione migliore per rimpatriare il terrorista Battisti?

Il raccapricciante manifesto pro Lula della sinistra italiana Oggi compare sul Corsera un interessante e condivisibile articolo a firma di Paolo Mieli, nel quale viene descritta come un atto discutibile la firma di un manifesto pro Lula da parte di politici della (residua) sinistra italiana. Fassino, Camusso, Prodi, D’Alema, Bersani, Epifani, infatti, …

Leggi tutto »