Home / Affari di Palazzo / Esteri (pagina 29)

Esteri

L’Inghilterra ha detto basta all’UE e alla Germania

Centinaia di migliaia di persone hanno riconfermato il bipolarismo in Gran Bretagna, con la voglia di ottenere la Brexit, ex remainers compresi. La situazione di stallo irrigidisce i britannici. Tutti vogliono uscire dall’impasse. O meglio, quasi tutti. I LibDem, liberisti e democratici, unici a propugnare la cancellazione della Brexit, hanno …

Leggi tutto »

Israele può fare affari con Pechino senza scandalizzare nessuno

Ricordate le reazioni americane, europee  ed ovviamente dei media nostrani al memorandum di intesa che l’Italia ha osato stringere con la Cina a marzo? Rimproveri durissimi. di Maurizio Blondet Minacce vere e proprie di sanzioni. Cipiglo di Merkel e Macron. Visite di pentimento di Di Maio al soglio di Washington, …

Leggi tutto »

Erdogan sta dando fuoco al gas del Mediterraneo

“Una  esercitazione militare congiunta israelo-cipriota ha avuto luogo la settimana scorsa a Cipro, con la partecipazione della forza aerea e unità di commandos. Il capo dello stato maggiore israeliano generale Aviv Kochavi ha visitato il capo della guardia nazionale”: così il comunicato dell’ambasciatore israeliano a Cipro, Sammy Revel. di Maurizio …

Leggi tutto »

Le pensioni dei cugini maleducati

Da giorni in Francia divampano le proteste contro la riforma delle pensioni voluta da Macron. Una tenacia e un orgoglio – ovviamente stigmatizzati dai media devoti all’austerità –  di portata eccezionale, specie se raffrontati con i manifesti di chi riempie le piazze in Italia. di Andrea Zhok Su giornali e …

Leggi tutto »

Donald Tusk e gli altri: la nuova Ue prepara la guerra all’Italia

Appena decaduta dalla importantissima carica di “Presidente del  Consiglio Europeo” (seconda solo al presidente di Commissione, Juncker), Donald Tusk si è subito fatto rieleggere Presidente del Partito Popolare  Europeo, ossia della formazione partitica più grossa dello (pseudo) Parlamento UE, insomma posizione altrettanto decisiva per conformare la politica dell’oligarchia. di Maurizio …

Leggi tutto »

Iran: i media si accodano (ancora) all’imperialismo americano

In giurisprudenza si chiamerebbe aggravante della recidiva, ovvero la ripetizione consapevole delle stesse modalità dell’atto illecito ed è il comportamento assunto dai media mainstream nei confronti dell’Iran. di Gabriele Tebaldi Si sta infatti riproponendo con inquietante somiglianza lo stesso spartito già udito prima di tutti gli interventi militari occidentali in …

Leggi tutto »

La riforma del MES come pietra tombale del sistema bancario

Le incongruenze previste dalla paradossale riforma del MES stanno iniziando, piano piano, ad affiorare nel dibattito politico. Un’attenzione però maggiormente focalizzata sulle assurde credenziali richieste per accedere al meccanismo di stabilità e poco sulla prima inevitabile conseguenza: il dissesto del nostro sistema bancario. di Giuseppe Masala Dopo le indiscrezioni sulla …

Leggi tutto »