Home / Affari di Palazzo / Esteri (pagina 13)

Esteri

La vittoria di Biden è anche la vittoria dei guerrafondai neocon

Vorrei essere più diplomatico ma la sinistra per Biden è il più fulgido esempio di come questa parte politica (o sedicente tale) abbia definitivamente smarrito qualunque capacità di lettura critica della realtà. E sia tristemente ridotta ad un infantilismo capace di ragionare esclusivamente su un piano manicheo, improntato alla dicotomia …

Leggi tutto »

Diciamo addio alla favola della “più grande democrazia del mondo”

Lo squallido teatrino politico appena consumatosi negli Stati Uniti – sommato ad alcune peculiarità della disciplina elettorale americana – impone un necessario ripensamento rispetto al mito della democrazia a stelle e strisce. di Andrea Zhok Ricapitolando. Il paese guida dell’Occidente è alle prese con le sue elezioni più importanti. Si …

Leggi tutto »

La strategia della tensione non esclude il problema islamista

Pur di non ammettere il fallimento del progetto europeo fondato su accoglienza ed integrazione, le analisi sui sanguinosi attentati dell’ultima settimana tendono ad assegnare all’elemento islamista un ruolo secondario. di Antonio Di Siena Capiamoci. Che dietro il terrorismo islamico ci possa essere (anche) la manina di qualcuno interessato a “destabilizzare …

Leggi tutto »

Il lockdown in Galles è insensato e pericoloso

Nella nazione del dragone, una delle quattro costituenti il Regno Unito (chissà per quanto) di Gran Bretagna ed Irlanda del Nord, è stato imposto un lockdown molto restrittivo. Per l’intera nazione, infatti, è impossibile acquistare beni non necessari. CARDIFF – Il fatto è che il governicchio di questa piccola nazione …

Leggi tutto »

Il diritto alla scienza deve essere un diritto per tutti

Durante il congresso mondiale per la libertà scientifica ad Addis Abeba a febbraio si è parlato di un concetto apparentemente banale ma assolutamente rivoluzionario. Il diritto alla scienza e quindi l’equo accesso ai progressi scientifici, costituirà un diritto fondamentale come quello all’istruzione e alla libertà. Questo aspetto diventa di vitale …

Leggi tutto »

Il gigantesco scandalo della Famiglia Biden

Hunter Biden, il figlio del candidato democratico Joe Biden, era obbligato a versare al padre metà dei suoi introiti (fino a 50 mila dollari al mese che “guadagnava” alla Burisma, la petrolifera del noto oligarca ucraino, e ora sta emergendo, milioni da una compagnia cinese). di Maurizio Blondet Questo strano rapporto …

Leggi tutto »