Home / Vicolo / Sigarette per terra e degrado a Torino

Sigarette per terra e degrado a Torino

Torino, un angolo del centro città.

L’ordinanza contro i mozziconi di sigarette sembra una barzelletta: Torino ne è invasa.

Cosa intende fare il nuovo capo della Polizia Municipale di Torino, dopo che da due anni è stato inserito il divieto di gettare mozziconi di sigaretta per terra nel Comune? Le multe sono anche salatissime, ma vieppiù rimangono sulla carta. E se nel 2016 le contravvenzioni elevate per questo tipo di condotta sono state pochissime, nel 2017 il trend non è cambiato: si parla di circa una multa al mese, in un comune di quasi un milione di abitanti. Molto più facile trovare un ago in un pagliaio.

Al problema si aggiunga la cronica mancanza, sui classici bidoni dell’immondizia, dei posaceneri. Spesso abbiamo visto fumanti per mozziconi non del tutto spenti, con conseguenti principi d’incendio. Ancora più spesso si possono vedere mozziconi spenti e lasciati sulla parte rigida dei bidoni in metallo. Non un bello spettacolo.

Un tappeto di mozziconi

Il vero problema, tuttavia, resta quello dei mozziconi in ogni dove, su marciapiedi, perfino nei cortili di abitazioni private, dove ad agire dovrebbe essere l’amministrazione privata. Il tarlo, dunque, è culturale, ma va sradicato. Come? A Milano sono state elevate recentemente multe fino a 400 euro per questo tipo di comportamento, ormai vietato in pressoché tutti i comuni d’Italia.

Eppure, se da un lato non è facile beccare i furbetti, dall’altro risulta che l’ordinanza di divieto sia stata un vero e proprio flop. Meno di un verbale al mese viene, di media, staccato ai contravventori, che seguitano con una nonchalance imbarazzante a gettare sigarette, spesso nemmeno spente, su marciapiedi e strade.

La fotografia,

risalente a ieri, ritrae un angolo, quello tra via del Carmine e corso Valdocco, in pieno centro di Torino. Dalla stessa si può notare come vi sia il più totale disinteresse ad angoli di cosa pubblica. Nella zona dei Quartieri militari, poi, si assiste ad un degrado urbano che fa temere per la salute pubblica, come il lettore può agevolmente constatare, infatti, le lastre di pietra sono ricoperte da escrementi di volatili, oltreché da un manto di mozziconi.

Di Freddie

Classe 1989. Giornalista pubblicista. Scrive su Elzeviro fin dai primordi. Laurea in giurisprudenza, master in Economia e gestione delle Risorse umane alla Newcastle Business School. Vive nel Regno Unito.

Cerca ancora

Torino si risveglia contro il capro espiatorio Appendino

Dopo quarant’anni di fedele capo chino alle peggiori nefandezze, tra cui stipendi faraonici a consulenti …

Un commento

  1. Il fumo è la più stupida mortale e costosa trappola che l’uomo si sia mai costruito! Inoltre ha un vantaggio inestimabile: prima o poi porta ad un infarto cardiaco che abbrevia la vita del fumatore tanto da risparmiargli di morire di cancro ai polmoni! Smettere di fumare è la più saggia ed intelligente delle decisioni che una persona possa prendere per se stessa e per gli altri, se non sai come farlo inizia da qui:
    ==> http://goo.gl/WTB0X6 <== Io l'ho creato tu adesso provane la sua efficacia…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 + sette =