Home / Altre rubriche / High Tech / Politecnico di Torino e Vodafone per Academy IoT

Politecnico di Torino e Vodafone per Academy IoT

Condividi quest'articolo su -->

Al Politecnico di Torino è partita la prima Academy IoT con lo scopo di preparare gli ingegneri al lavoro di domani ed avere uno sguardo in più verso l’innovazione tecnologica e alle competenze digitali necessarie per puntare a costruire competenze integrate sul tema dell’Internet of Things. Le lezioni sono cominciate giovedì 6 febbraio con 30 studenti selezionati tra più di 150 richieste pervenute e dureranno 6 mesi.

Che cos’è l’Academy IoT?

L’Academy IoT è un progetto di formazione ideato e realizzato insieme a Vodafone Italia che guiderà gli studenti dell’accademia insieme al professore Massimo Violante del Politecnico. Il percorso formativo prevede l’alternanza di lezioni tradizionali, seminari e progetti per realizzare soluzioni digitali riguardanti l’Internet of Things come Smart City e automazione industriale.

 

Il Rettore del Politecnico di Torino, Guido Saracco spiega l’impatto positivo che la collaborazione con Vodafone avrà nell’Ateneo:

L’avvio dell’Academy in collaborazione con Vodafone Italia rappresenta un passo importante per confermare il ruolo del nostro Ateneo come piattaforma che mette insieme a sistema università e aziende per formare ingegneri con competenze indispensabili per rispondere alle sfide del presente, che saranno un prerequisito essenziale per guidare la trasformazione digitale che la società civile e le imprese stanno già affrontando

Il Direttore di Vodafone Italia, Giorgio Migliarina spiega l’importanza dell’IoT, ormai al centro delle nuove tecnologie:

Nel mondo abbiamo 94 milioni di oggetti connessi, 11 milioni solo in Italia, e l’Internet of Things (IoT) è uno degli elementi portanti della quarta rivoluzione industriale. L’IoT permette di migliorare efficienza dei processi produttivi, di sviluppare nuovi modelli di business, di monitorare tutta la catena della supply chain migliorando la relazione con il cliente finale. Le nuove tecnologie di connettività e convergenza come il 5G accelerano la piena realizzazione dell’IoT, ridisegnando profondamente tutte le filiere industriali e di servizio.

Da qui si può intuire che l’ambito dell’Internet of Things è molto vasto, per questo è importante acquisire competenze in questo campo innovativo facendo apprendere agli studenti dell’IoT Academy le skill necessarie per stare al passo con l’evoluzione digitale.

 

Leggi anche:

Tornano i Torino Digital Days

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

DCA: perché è importante avere un buon rapporto con il proprio corpo

In questo periodo di quarantena la percezione del proprio corpo cambia e con esso le …