Home / Vicolo / Napoli: agguato a simpatizzanti di La Destra. Ma per Repubblica i delinquenti sono “avversari politici”

Napoli: agguato a simpatizzanti di La Destra. Ma per Repubblica i delinquenti sono “avversari politici”

Condividi quest'articolo su -->

Un raid di quindici soggetti dei centri sociali in viale Kennedys si è avventato un mese fa con calci e pugni su pochi simpatizzanti di La Destra, in procinto di assistere al comizio di Storace nella città di Napoli. I simpatizzanti, riconoscibili dalle magliette che riconducono alla formazione politica, sono stati assaltati da 15 individui, che hanno mandato all?ospedale uno dei ragazzi della destra con una contusione alla spalla, oltre ad avere provocato ferite più lievi al volto di un altro giovane.

Repubblica definisce reiteratamente, come “avversari politici” questi delinquenti dei centri sociali, che avevano seguito i simpatizzanti de La Destra dall?uscita di un ristorante poco lontano dalla Mostra d?Oltremare. Se questi delinquenti dei centri sociali sono definiti degli “avversari politici”, i giornalisti di Repubblica non sono forse definibili come degli “scribacchini da strapazzo”? La Digos intanto indaga sull?accaduto.
Intanto, ad un mese dall’inaccettabile vicenda, i centri sociali come al solito restano impuniti, e alle scuse Repubblica sostituisce continui sberleffi alle formazioni politiche “non allineate”.

Freddie

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

Gli italiani che odiano i runners sono solo tanti piccoli Fantozzi

L’odio che si è scatenato contro gli sportivi (chiamati inspiegabilmente “runners“) ricorda molto da vicino …