Home / Sette Note / I Coldplay non smettono mai di stupire: curiosità sui loro videoclip

I Coldplay non smettono mai di stupire: curiosità sui loro videoclip

Condividi quest'articolo su -->

Come è ben noto, i Coldplay sono un gruppo musicale nato nel 1997 a Londra. Si tratta di 4 musicisti che si conobbero all’università e decisero di fondare il gruppo che segnò la storia della musica mondiale.

di Giulia Valentini

I Coldplay raggiunsero la fama mondiale con il singolo “Yellow”, contenuto nell’album di debutto “Parachutes”.

Oltre ad essere un gruppo musicale di successo, ciò che li ha sempre contraddistinti è il modo in cui si sbizzarriscono nel produrre i loro videoclip, che sorprendono sempre con effetti speciali.

Basti pensare al singolo “The Scientist” che ha messo a dura prova il cantante Chris Martin. Infatti, le riprese sono state montate al contrario, in modo da far visualizzare il video dalla fine all’inizio. Per realizzare questo video, Chris ha dovuto imparare la canzone al contrario, ovvero dalla fine all’inizio.

Una delle curiosità più famose sul video

è inoltre il fatto che nonostante sia stato girato in Inghilterra dove il volante è a destra, la targa dell’auto sembrerebbe americana. Infatti, si può scorgere che il modello del mezzo ha una targa propria dello stato del Wyoming e che è stato in produzione solo lì dal 1983 al 1988.

Questo modo di accompagnare le loro canzoni, è una peculiarità che non manca mai: anche “Up&Up” ne è un esempio, nonostante nel 2017 è raro che si scriva un videoclip.

Nonostante ciò, i Coldplay non perdono il loro marchio di fabbrica e vanno oltre mode e tempi. Si tratta di un insieme di immagini iconografiche che cambiano la percezione di ciò che circonda gli uomini, al di là di tempo e spazio, in cui tutto può succedere.

Il loro ultimo capolavoro

infatti, stupisce ancora. Il video di ‘Everyday Life’ continua ad essere chiacchierato in tutto il mondo per l’originalità e per il tema, azzeccatissimo in un periodo storico in cui le diversità sembra siano tornate a farci paura, un periodo in cui curiamo solo noi stessi senza pensare al prossimo.

Nel corto, Chris Martin, Guy Berryman, Will Champion e Jonny Buckland suonano in spiaggia al tramonto, mentre sullo schermo passano continuamente immagini di persone provenienti da tutto il mondo.

La bellezza del video

è di certo la cura con cui è stato realizzato, infatti è stato girato in diverse località del mondo, tra cui Sudafrica, Marocco e Ucraina ed è stato presentato in anteprima mondiale proprio sul canale sudafricano Soweto TV.

Una voce spiega la parola Xhosa ‘Ubuntu’ che significherebbe “umanità, perché avremo sempre bisogno del prossimo, una mano lava l’altra. Significa aiutare gli altri, i tuoi fratelli, le tue sorelle, anche se non li conosci”.

Ormai il disco è stato già presentato in anteprima, ma i Coldplay hanno annunciato che non faranno concerti finché non troveranno il modo di farli carbon-neutral.

 

Leggi anche:

Chi sono gli Eugenio in via di Gioia, il gruppo che sta spopolando da Torino

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

L’assassino dell’Opera è tornato

di Andrea Zhok Franceschini is back Nella gioiosa confusione che ha seguito la formazione del …