Home / Sette Note / Kekko Fornarelli Trio al TrentinoInJazz

Kekko Fornarelli Trio al TrentinoInJazz

Secondo appuntamento per la sezione del TrentinoInJazz delle Valli del Noce (fino a qualche anno fa il festival Non Sole Jazz), diretta da Enrico Merlin con la direzione tecnica di Chiara Biondani: domenica 19 luglio l’attesa performance del Kekko Fornarelli Trio al Santuario di San Romedio.

Cartellone tutto italiano e dedica a Miles Davis: queste le principali caratteristiche dei concerti nelle Valli del Noce, tra i quali spicca quello di Kekko Fornarelli, pianista tra i più apprezzati delle ultime generazioni, non solo in Italia. Il giovane pianista pugliese infatti sta girando l’Europa riscuotendo ovunque successi grazie a un’inconsueta interpretazione del classico trio jazz: la sua è un’idea di musica universale, che affianca al jazz l’uso di componenti elettroniche che rendono il trio capace di realizzare una gamma di colori e di ambienti infinita.
 

Anche per l’edizione 2015 TrentinoInJazz rilancia la sua originale fisionomia di network: il festival nasce infatti come “federazione” di rassegne preesistenti nelle valli della provincia di Trento ma oggi più che mai mostra unitarietà organizzativa e omogeneità artistica. Dal 24 giugno ai primi di settembre Panorama Music Festivalanima il palcoscenico naturale delle Dolomiti della Val di Fassa, con concerti in alta quota.

Coinvolto per la prima volta anche il MART di Rovereto, con appuntamenti unici nel loro genere tra musica e cultura contemporanea. Immancabile il Valsugana Jazz Tour, che riserva grande attenzione alle colonne del jazz internazionale e ai frizzanti Aperitivi Jazz. Presenti anche la Valli del Noce, all’insegna del jazz di frontiera quest’anno tutto italiano, con una dedica speciale a Miles Davis.

Quattro concerti di lusso per il Lagarina Jazz, diretto dal giornalista Giuseppe Segala, con artisti di risonanza mondiale. La fase finale si svolge in autunno a Trento e Rovereto: Sonata Islands – diretta da Emilio Galante – dedicata ai connubi sperimentali tra jazz, rock e musica colta. 

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

La memoria dell’acqua: fingerstyle e tradizione nel nuovo album di Enrico Negro

Il secondo titolo Solitunes è completamente dedicato alla chitarra: la tradizione popolare italiana riletta attraverso …