Home / L’Elzeviro (pagina 10)

L’Elzeviro

Altroché cronaca…

Gli omicidi in famiglia sono uno scandalo troppo grosso perché li si consideri semplice “cronaca nera”. di Enrico Galoppini È accaduto un’altra volta e purtroppo accadrà ancora, fintanto che l’essere umano calcherà le scene del mondo. Un figlio di sedici anni, col concorso di un amico quasi maggiorenne, avrebbe massacrato a …

Leggi tutto »

Ultimi

Adam Zbigniew Koziol l’hanno trovato stamattina attorno alle 8, assiderato in un angolo dei giardini di Lungarno Santarosa a Firenze, senza documenti. Aveva compiuto 48 anni il giorno di Natale ed era un habitué di quei giardini: quando non trovava posto nella sede della Asl lì vicino era quella la …

Leggi tutto »

L’Italia non esiste (i giovani lo sanno)

Il catastrofismo è così opportuno. Viviamo, senza danzare, affacciati al baratro. Con una natalità infima e la voglia di ogni giovane non più di fare un’esperienza, bensì proprio di fuggire all’estero. Tra meno di dieci anni nei nostri confini ci saranno più sessantacinquenni che diciottenni. I giovani si sono convinti …

Leggi tutto »

Un esotico saluto

Come si salutano i ragazzi mussulmani può conferire un piacere invidioso: stretta di mano, al netto di pur invalsi baci (troppo contatto, necessitato solo in giorni di festa o con parenti) e di schiocchi di dita da negro del ghetto, alla quale segue un calmo portarsi la mano sul cuore. …

Leggi tutto »

Buona fiera dell’ipocrisia e felice anno di stress

Chiniamo il capo alla fiera dell’ipocrisia, vantiamoci di successi mai raggiunti già solo perché li stiamo sovrastimando davanti a gente che vediamo poco o mai e con cui abbiamo solo dei comuni ascendenti. Le nostre anime gemelle chissà dove, forse sono in una miniera, in Cina, o muoiono di fame …

Leggi tutto »

Il Viaggio mutilato

Non c’è gusto né encomio nel viaggio low cost, unica possibilità per giovani e meno giovani. Le compagnie aeree tradizionali non sanno stare al passo ed il treno è di nuovo bellezza di viaggiare: le stazioni sono ancora di nuovo marmorea e calda accoglienza, mentre gli aeroporti-centro commerciale sono freddi …

Leggi tutto »

Scalfari, il saltimbanco sei tu

E’ assennato dare ancora tanto spazio televisivo al nonno dei radical chic italiani?Mia nonna è del ’25, ha aiutato i partigiani nascondendosi le pistole tra le morbide vesti che nei bei tempi andati le fanciulle portavano lasciando vagare l’immaginazione. Altri nonni stavano su posizioni antitetiche, al nord, e tenaci fino …

Leggi tutto »

Che bella la globalizzazione: a Torino è guerriglia tra italiani e “profughi”

“È stato detto che argomentare contro la globalizzazione è come discutere contro le leggi gravità”, disse l’ex Segretario Generale Onu Kofi Annan.  Globalizzazione inevitabile, ineluttabile e incontrastabile. Così pare oggi. Eppure chi afferma il processo ineludibile del “villaggio globale” non è mai un contadino dell’Africa sub-sahariana, un operaio della Nike …

Leggi tutto »

Scalfari, non hai capito nulla

L’editorialista più famoso di Repubblica è ancora livido per la vittoria di Trump e cerca conforto nel Pontefice.  Ha detto giustamente oggi Paolo Mieli ospite ad Agorà “Io faccio parte dell’elités e devo analizzare i miei errori“. Paolo Barnard, in uno dei suoi interventi su Youtube, ha detto che la …

Leggi tutto »

La sinistra ricca sputa sui proletari di Gorino

L’episodio avvenuto a Gorino lo scorso 24 ottobre ha messo a nudo il declino ideologico della sinistra italiana. Essa ha deciso di voltare le spalle ai suoi padri fondatori, quali Marx, Gramsci e Turati e di tradire la classe sociale che si era promessa di tutelare, ovvero i proletari, gli …

Leggi tutto »