Home / L’Elzeviro

L’Elzeviro

L’uccisione dell’ennesima orsa non gradita

In sedici anni di vita l’orsa aveva avuto due interazioni che non hanno arrecato gravi danni all’uomo. Nome in codice: KJ2, per non umanizzare. Ordinanza ferragostana, per smorzare le eventuali critiche. L’abbattimento dell’orsa dal carattere definito “difficile” dagli addetti ai lavori fa riaffiorare l’estivo episodio di tre anni or sono, …

Leggi tutto »

Sessismo in Silicon Valley, tra credibilità e mainstream

Le maggiori testate giornalistiche, altresì nostrane, titolavano nei giorni scorsi che la Silicon Valley è sessista: si veda il quotidiano La Stampa “La Silicon Valley si scopre sessista”, sul cartaceo del 10 agosto, a firma di Gianni Riotta. Una simile domanda (la Silicon Valley è razzista?), aleggia, di quando in quando, su …

Leggi tutto »

L’arte di radersi, altrimenti detta «Pogonotomia»

Un focus sulla rasatura tradizionale. Alcuni lettori potranno catalogare tutta la faccenda nella eterogenea e gargantuesca categoria della civetteria; purtuttavia la pogonotomia, ossia l’arte di radersi seguendo i dettami della rasatura tradizionale, cela interessanti caratteristiche, fintanto da potersi qualificare come un comportamento coerente con un’etica passata (non passatista!) di condurre l’esistenza. …

Leggi tutto »

Dal Piave a Manchester, storia di una generazione fallita

Sono tanti i temi che l’attentato di Manchester apre. Uno su tutti però ci è saltato all’occhio. La bruttezza intellettuale della reazione della generazione chiamata Erasmus. Tale generazione ha la fortuna di vantare il tasso di scolarizzazione più alto nella storia, peccato che il dato non sia poi stato usato …

Leggi tutto »

L’attentato di Manchester

di Piero Visani E’ molto difficile impedire un suicidio, sia esso individuale o collettivo. E’ molto difficile impedire una decisione che rovini la nostra vita, e anche quella altrui, se una persona è convinta della bontà della sua scelta. L’Europa vive una fase di definitiva fuoriuscita dalla storia, nel senso …

Leggi tutto »

L’Homo migrans uccide Omero

Homo migrans. Sembra questo il destino segnato per l’uomo contemporaneo. Migrans, un participio presente che porta con sé il concetto di perenne continuità. Non più dunque immigrato e quindi stabilmente ricollocato in un altro luogo. Oggi siamo migranti. Dunque soggetti al perenne flusso della globalizzazione, dobbiamo essere preparati a continui …

Leggi tutto »

Piange la Volpe, ma noi di più…

Infuria da giorni sulle reti televisive, sulla carta stampata e sui social la battaglia all’ultimo share tra Giancarlo Magalli ed Adriana Volpe scatenatasi per la (incauta o maligna) rivelazione della signora e relativa alla età del pluridecorato conduttore televisivo. Più di 70 anni, ossia “vecchio da pensionare”, pure per la …

Leggi tutto »

La violenza fisica di un genitore ignorante e cattivo

Violenza psicologica: con questa accusa sono state tolte tre bambine dalle mani di una coppia bengalese. Una di esse, di quattordici anni, era stata costretta, in quel di Bologna, ad indossare il velo. Già qui c’è da fare un discernimento non senza rilevanza: la religione Islamica non comporta atti di …

Leggi tutto »