Home / Archivio Tag: politica

Archivio Tag: politica

Definitivo Scalea sulle sardine

Se sei un educatore complimenti, ma non sei un politico, e viceversa. Commento flash Chiedete a una Sardina una presa di posizione politica su un tema concreto, e invariabilmente vi risponderà che non è un politico e non è tenuto a sapere quelle cose. Sulla prescrizione, la risposta di Santori …

Leggi tutto »

In memoria del Movimento 5 Stelle

Cosa resta delle Stelle? Ieri abbiamo assistito a una vera e propria cesura all’interno del Movimento 5 Stelle. Non ci si riferisce solo all’espulsione del senatore Paragone, ma anche alla chiarissima presa di posizione in sua difesa di Di Battista e al post di “resa” di Beppe Grillo. Quest’ultimo un …

Leggi tutto »

Un ultimo appunto sulle sardine

Non ci sono scorciatoie Torno per l’ultima volta, si spera, sul tema delle sardine. Vorrei limitarmi a una questione: in che modo il movimento delle sardine, ora che è diventato nazionale, può essere utile per la sinistra? Personalmente credo che sia del tutto ininfluente persino in Emilia, dove il centrosinistra …

Leggi tutto »

Dugin sulla crisi esistenziale dell’Italia e la deriva dell’Occidente (VIDEO)

Quarta teoria politica, la decadenza dell’Occidente, la crisi esistenziale dell’Italia: la prospettiva di Dugin. di Costantino Ceoldo Il problema della decadenza dell’Occidente e delle conseguenze a livello planetario di questa sua condizione non sono affrontabili facilmente. Gli aspetti economici si mescolano a quelli sociali, in un meccanismo che li rende …

Leggi tutto »

Vuoi vedere che il “partito delle toghe” esiste davvero?

Prima ancora di iscriversi a Giurisprudenza o Scienze politiche, insomma alle scuole superiori, durante il corso di filosofia viene insegnata la divisione dei poteri dello Stato teorizzata durante l’Illuminismo. Montesquieu, infatti, profetizzava uno stato funzionante diviso nei suoi  preminenti poteri: il legislativo, l’esecutivo ed il giudiziario. Ecco che pero` la …

Leggi tutto »

La fine del coraggio delle idee, la dittatura dell’opinione debole

Già nel 1978 Aleksandr Solzhenitsyn, scrittore russo reduce dall’internamento e della persecuzione sovietica, in un discorso all’Università di Harvard che gli valse l’ostilità degli intellettuali occidentali, denunciava la mancanza di coraggio dell’uomo occidentale moderno. Nessun coraggio fisico, disprezzo programmatico di ogni ardimento e ancor meno nessuna tensione morale o quella …

Leggi tutto »