Home / Archivio Tag: europa

Archivio Tag: europa

Europa al collasso: Merkel diserta l’incontro con Trump

Angela Merkel ha rifiutato l’invito di Trump a partecipare fisicamente al vertice del G7 di Washington che si terrà a giugno. di Giuseppe Masala La motivazione ufficiale è ovviamente la pandemia ma pare alquanto ovvio che si tratta di una scusa. In realtà la stessa Angela Merkel qualche giorno fa …

Leggi tutto »

La proposta europea dei cravattari

Dopo aver letto la controproposta di Austria, Olanda Svezia e Danimarca sui Recovery Fund ho cominciato a rivalutare perfino il MES. Battute a parte, a me pare che nell’UE sia venuto meno qualsiasi collante. Se nemmeno in questo contesto di grande difficoltà si riesce a trovare un punto di incontro …

Leggi tutto »

«Donne, uomini! È arrivato l’accordicchio!»

È arrivato l’accordicchio del Leuropa sui Recovery fund. Con calma, con molta calma, arriverà – se va bene – una nuova forma di debito a tassi molto bassi per aiutare Leuropa. Pensate, ben 500 miliardi. Evviva, champagne! La » ne esce sostanzialmente sconfitta. Aveva chiesto con molta prudenza 2000 miliardi, …

Leggi tutto »

La Storia in marcia, sì, ma per dove?

di Giuseppe Masala Davvero fa impressione l’epoca storica nella quale stiamo entrando sia che la si guarda da una prospettiva meramente italiana, che europea che mondiale. Al di là dell’enorme crisi economica assolutamente fuori scala e della quale non riusciamo neanche ad immaginare gli effetti, troppe cose bollono in pentola. …

Leggi tutto »

L’eterno presente liberale europeo destinato a soccombere

Davvero è incredibile come nell’Europa del 2020 siano usciti dall’ampolla tutti i demoni che erano stati imprigionati dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale. di Giuseppe Masala Questo non è il discorso semplicistico e idiota secondo il quale stanno tornando i nazionalismi che vogliono distruggere l’Europa. La realtà è che …

Leggi tutto »

Recovery plan: non risolutivo e ci indebita a lungo termine

Giuseppe Masala E` da tener conto che l’eventuale istituzionalizzazione del Recovery Plan attraverso il bilancio europeo oltre significare che si tratta di cifre (per quanto complessivamente cospicue) da spalmare su sette anni e anche se fossero stanziate in maniera “sfalsata” cioè concentrandole il più possibile nei primi anni sarebbero comunque …

Leggi tutto »