Home / Altre rubriche / Zibaldone / Modigliani a Torino fino al 19 luglio

Modigliani a Torino fino al 19 luglio

Condividi quest'articolo su -->

TORINO – La mostra “Modigliani e la Boheme di Parigi” esporrà i suoi affascinanti contenuti fino al 19 luglio 2015. Molte persone hanno riempito nelle ultime settimane la sala dedicata al genio di Amedeo Modigliani.
La mostra, come spesso accade alla Gam di Torino, raccoglie opere anche di altri autori dell’epoca, ma forse in questo caso sono inquadrati anche protagonisti della stagione parigina che non c’entrano troppo con Modigliani.

Proprio per la peculiarità dell’artista livornese che rifiutò recisamente di entrare a far parte delle correnti artistico-letterarie dell’epoca, rifiutando persino Futurismo e Cubismo, il voler attrarre in un polo generalizzante l’autore, singolare per la sua singolarità, appare un po’ forzato. Eppure vediamo che grandi autori dell’epoca come Utrillo (forse quello che più si avvicina a Modigliani per stile e collocazione temporale e artistica) condividano la vita bohemienne dell’epoca, in quel di Parigi tana di molti scalcagnati artisti il cui genio è stato spesso e volentieri riconosciuto dopo la morte. Pochi i suoi dipinti e i suoi espedienti scultorei, molti invece quelli degli artisti dell’epoca, ma davvero suggestiva la parte iniziale con i disegni, i bozzetti e gli studi di Modì.

La presentazione ufficiale della Galleria d’arte moderna di Torino spiega come intorno alla figura centrale di Modigliani la mostra presenti la straordinaria atmosfera culturalecreata dalla “École de Paris”, la corrente che ebbe protagonisti alcuni artisti attivi nel primo dopoguerra che si raccolsero intorno a Montmartre uniti dal desiderio di vivere in pieno il clima artistico di Parigi, creando una completa simbiosi tra vita e arte.

La mostra è suddivisa in cinque sezioni, che analizzano la vitalità parigina del periodo, con uno sguardo non solo alla pittura, ma anche al disegno e alla scultura. Circa 90 opere racconteranno questa esperienza artistica con accanto a Modigliani alcuni nomi eccezionali come Brancusi, Soutine, Utrillo, Chagall, Gris, Marcoussis, Survage, Picasso.
Una mostra, ad ogni modo, economica e nel centro di Torino: da vedere. Per chi venisse da fuori città o non l’avesse ancora fatto, un giro completo della Galleria è veramente d’uopo. 

Informazioni biglietti e orari
__________________________________________________

ORARI

  • Lunedì chiuso
  • da Martedì a Domenica 10.00-19.30

La biglietteria chiude un’ora prima

ORARI FESTIVITÀ

  • Domenica 5 aprile: 10.00-19.30
  • Lunedì 6 aprile: 10.00-19.30
  • Sabato 25 aprile: 10.00-19.30
  • Venerdì 1 maggio: 10.00-19.30
  • Lunedì 1 giugno: 10.00-19.30
  • Martedì 2 giugno: 10.00-19.30
  • Mercoledì 24 giugno: 10.00-19.30

INFORMAZIONI

Tel.: +39.011.0881178
(dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.30 – sabato dalle 9.00 alle 13.00).


BIGLIETTI

  Solo Mostra
Modigliani e la Bohème
Mostra Modì +
Museo GAM
Intero 12 € 16 €
Ridotto* 9 € 12 €
Gruppi 8 € 11 €
Famiglie ** 24 €

Ingresso libero con Abbonamento Musei, Torino Piemonte e Torino + Piemonte Card.

Il biglietto si applica a persone dai 6 ai 18 anni, dai 18 ai 25 anni se studenti, disabili (accompagnatori gratuito), appartenenti ad associazioni riconosciute, possessori biglietto altri musei FTM, possessori di Biglietto Multimuseo oltre che per tutte le convenzioni in essere.

** Il biglietto famiglie vale per una famiglia composta da 2 adulti + un minore di 14 anni.


Audioguide

Disponibili in italiano e inglese: 5 €

 

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

Attentato alla democrazia: il diritto si rivolta contro i cittadini

Caso maxi antenna 5G nel cortile di una scuola a Frossasco. I genitori preoccupati intentano …