Home / Altre rubriche / Zibaldone / Blado 457 ? Oltre la barriera del tempo

Blado 457 ? Oltre la barriera del tempo

Condividi quest'articolo su -->

Blado 457 ? Oltre la barriera del tempoCorvo Erika?14,002012, 268 pp.Youcanprint

In genere chi scrive legge e ciò che legge può avere un’influenza su di lui. Quest’influenza può portare a voler riprendere temi già molto trattati e a rivisitarli in una personalissima chiave.

E’ quello che fa Erika Corvo con Blado 457 ? Oltre la barriera del tempo dove l’autrice si confronta con il tema del postatomico. La tematica si presta sempre a diventare un motivo di critica verso la Società odierna, perciò già così si presenta al lettore una chiave di lettura di Blado oltre che alla trama.

Il postatomica presentato dall’autrice si colora di elementi perversamente fantastici, come bestie mutate. Risulta interessante questa incrocio tra elementi fantascientifici e postatomici.

Come già scritto in una precedente recensione, l’autrice è abile a creare interesse nel lettore sin dalle prime pagine. Si viene gettati nel mezzo di una missione di Blado, e in poche righe ci si ritrova sotto una pioggia di termini specifici della trama, come “madre” e “dev” che subito non si comprendono. La volontà di scorprire quale sia il significato di tali parole spinge il lettore nel meccanismo “ancora un’altra pagina”.

Lo stile non è complesso e mescola parti dialogate con parti di azione. Si strizza l’occhio al cinema, sia per quel che concerne le sequenze d’azione sia per le descrizioni che sembrano esser state pensate già inquadrate in una scena.

Blado 457 ? Oltre la barriera del tempo è un romanzo che vuole intrattenere il lettore con una trama appassionante e ricca di colpi di scena. Come già affermato più volte, libri così strettamente di genere come il fantascientifico e il fantasy sono consigliati di sicuro a chi di tali generi è appassionato, mentre per gli altri occorre una “ricognizione” prima, magari facendosi affascinare, in questo caso, dai dubbi e i meccanismi che l’autrice mette in scena nei primi capitoli.

Luca V. Calcagno

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

Attentato alla democrazia: il diritto si rivolta contro i cittadini

Caso maxi antenna 5G nel cortile di una scuola a Frossasco. I genitori preoccupati intentano …