Home / Altre rubriche / High Tech / La chiavetta che permette di “resuscitare” i computer vecchi

La chiavetta che permette di “resuscitare” i computer vecchi

Se siete in possesso di un computer lento e troppo vecchio la chiavetta Xtra-PC fa il caso vostro poichè permetterà di “resuscitare” il pc in modo semplice e veloce per renderlo più utilizzabile.

Xtra-PC è un gadget creato proprio per le situazioni in cui il computer diventa inutilizzabile per la sua lentezza. Al posto di pensare ad acquistare un pc nuovo, Xtra-PC migliorerà le sue prestazioni.

Che cos’è Xtra-PC?

Si tratta di una piccola e semplice chiavetta USB, al costo di 40€ circa, che permette di velocizzare il computer rendendolo più efficiente e utilizzabile senza ricorrere a spendere soldi per cambiare pc.

Ma come funziona? Si deve connettere alla porta USB del computer ma fa il suo lavoro solamente se è connessa, se si stacca l’USB, il computer diventa come prima. Questo è però un vantaggio dato che, in questo modo, si potrà connettere la chiavetta dove si vuole, nei casi in cui più computer funzionino male.

Una volta connesso si aprirà una finestra nella barra applicazioni dove verrà chiesto di installare il sistema operativo che permette di utilizzare le funzioni del computer ad una velocità più elevata, oppure si dovrà avviare la chiavetta tramite il boot del sistema.

Il sistema operativo utilizzato è Linux, un programma molto più leggero di Windows e MacOS.

Cos’è Linux?

E’ un sistema operativo utilizzato molto dagli informatici per smanettare sul pc. A differenza di Windows, Linux è immune ai virus che possono essere presi durante la navigazione su internet, si potrà quindi evitare di installare antivirus che rallenterebbero soltanto il computer. Nel nuovo sistema i programmi di Windows saranno presenti, il contenuto sarà lo stesso.

Il logo di Linux

 

Questa chiavetta è stata creata soprattutto per chi è inesperto con l’informatica ed con l’uso del computer, rendendo l’interfaccia molto intuitiva e semplice, non richiede affatto competenze tecniche per poterla utilizzare e potrà fare risparmiare molto tempo a chi non smanetta con il computer o non ha voglia di ripristinare il sistema, evitando così di perdere tutti i dati.

 

Leggi anche:

I nuovi SMS di Google sfidano tutte le app di messaggistica istantanea

Di Giada Cassibba

Avatar
Nata nel 1999. Si diploma in informatica. Ora studia ICT all'Università di Torino.

Cerca ancora

Nearby Sharing, il futuro AirDrop di Google

Google, insieme a Xda Developers, ha deciso di realizzare Nearby Sharing per Android, un’alternativa al …