Home / Affari di Palazzo / Politica interna (pagina 10)

Politica interna

L’ultimo atto di un politico delegittimato che mette in pericolo la sicurezza nazionale

Andrea Orlando attenta alla sicurezza nazionale conferendo ai giudici strumenti che minano (ulteriormente) la certezza della pena, in un momento in cui l’Esecutivo è totalmente delegittimato politicamente e un nuovo Governo deve essere nominato dal Capo dello Stato. L’Elzeviro del direttore Sull’inettitudine del ministro della Giustizia italiano abbiamo speso già …

Leggi tutto »

Bruxelles vi tiene per le palle

Matteo Salvini e Luigi Di Maio giocano con l’elettorato italiano, ma ancora non hanno fatto i conti con Bruxelles. Bruxelles non si fa intimidire dai “populisti” Con una piatta e monocorde conferenza stampa il portavoce della Commisione Ue Margaritis Schinas ha esposto la sua opinione sui risultati elettorali italiani. “Posso …

Leggi tutto »

Banali (?) riflessioni post voto

Riflessione (banale) nr. 1 Il voto di protesta, un tempo relegato a percentuali che di rado raggiungevano le due cifre, oggi vale (contando solo i grossi calibri) il 50% dei consensi… Riflessione (banale) nr. 2 Esiste una anomalia (?) evidente di una “coalizione” che, sommando insieme tutto e tutti, supera …

Leggi tutto »

Rimborsi a 5 Stelle

Nessun illecito, semplicemente l’ennesima dimostrazione di inadeguatezza politica: nulla di nuovo sotto il cielo pentastellato. Chiunque si sia prodigato in uno studio diagnostico sulle lacune strutturali e programmatiche del MoVimento 5 Stelle, non può certo essersi sorpreso di fronte allo scandalo che sta fornendo la principale fonte d’inchiostro nelle redazioni …

Leggi tutto »

Perché non voto #6: Fratelli d’Italia

Fratelli d’Italia Un residuo, ma che in coalizione rischia di nuovo di mandare in parlamento il buon (?) vecchio (!) La Russa, qualche vecchio sodale imbolsito, Meloni, e pochi altri. Finalmente hanno deciso di rinnovare il simbolo, togliendo nomi che rimandano all’esperienza finiana, levando però anche la dicitura MSI, ciò che può apparire …

Leggi tutto »

Perché non voto #5: Lega

Lega Si tratta sempre della Lega Nord per l’indipendenza della Padania? Ora, per racimolare voti al sud, si chiama solo più Lega. Almeno sulla lista così ci sarà scritto. Quel partito il cui leader cantava canzoncine razziste contro i napoletani? Il cui leader, che scambia participi e gerundi con una imbarazzante facilità, nei …

Leggi tutto »

Perché non voto #4: Forza Italia

Forza Italia SB partito che ha governato molte volte nell’ultimo quarto di secolo, aiutando, con comprovata inettitudine, a fare sprofondare economia e immagine internazionale del Paese,  per mezzo di un leader che è riuscito ad operare, parzialmente, in modo intelligente soltanto per quanto riguarda la politica estera. Questo finché non …

Leggi tutto »

Perché non voto #3: Movimento 5 Stelle

Un partito al giorno leva il medico di torno. Movimento Cinque Stelle La dimostrazione che l’onestà non basta. Rammarica dover dare ragione al faccendiere De Benedetti, ma qualcuno ha scorso il curriculum del candidato premier dei 5 Stelle? Sui trent’anni, di bell’aspetto. Fine. Ah no, ha fatto il webmaster e lo …

Leggi tutto »