Home / Affari di Palazzo / Politica interna / In Italia 1milione e 260mila bambini sopravvivono in povertà assoluta

In Italia 1milione e 260mila bambini sopravvivono in povertà assoluta

Condividi quest'articolo su -->

Questa cifra è il risultato di un aumento esponenziale. I bambini in povertà assoluta sono triplicati nell’ultimo decennio.

Fa orrore leggere i numeri presentati dal Save the Children 1,2 milioni di bambini in Italia vivono in condizione di deprivazione materiale e dunque in povertà assoluta.

I bambini sono suddivisi equamente tra il nord ed il sud Italia: 563mila vivono nel mezzogiorno, 508mila al nord e 192mila al centro Italia.

Tali nefasti numeri conferiscono il senso e le proporzioni della crisi che stiamo vivendo dal leggere che da quell’anno fino al 2018 il numero dei bambini che sono precipitati in questa condizione è triplicato.

Anni di austerità pesantissima

secondo la logica brutale del “ti tolgo soldi di tasca e costosi diritti al fine di farti consumare di meno e dunque importare di meno”. Quasi un milione di bambini (e di famiglie di provenienza) sacrificati sull’altare dell’aggiustamento dei Conti con l’Estero.

Image result for bambini italia povertà

E qui qualcuno vorrebbe spiegare che una misura – peraltro largamente insufficiente e forse non fatta benissimo – come quella del reddito di cittadinanza sia una misura fallace, e addirittura iniqua, e dunque sbagliata eticamente secondo la logica del peggior becerume di destra per cui “con il reddito di cittadinanza si sovvenzionano i fannulloni”.

Non ci va di dilungarmi in dotte disquisizioni economiche, ma di fronte a questi numeri semplicemente ci si limita ad inviare il notro sonoro vaffanculo a chi contesta una delle poche misure meritevoli di encomio fatte in questi anni.

Giuseppe Masala

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

L’attuale opposizione italiana: una “destra” odiosa

Odio questa destra senza tradizioni, senza onore, senza fede e senza patria, senza disciplina, questa …