Home / Affari di Palazzo / Politica interna / Enrico Letta strikes is back

Enrico Letta strikes is back

Condividi quest'articolo su -->

Guardare gli avvicendamenti ai vertici del PD è come guardare gli avvicendamenti degli ospiti della Gruber.

di Andrea Zhok

Salvo gli occasionali ospiti bersaglio, da prendere a colpi di ortaggio per la gaffe del giorno, e che poi spariscono nel nulla, gli altri sono sempre gli stessi, una ventina o poco più.

A rotazione qualcuno è in auge per qualche puntata di fila e qualcun altro cade momentaneamente in disgrazia, salvo fare un glorioso ritorno a qualche settimana di distanza.

Le stesse facce moderatamente simpatiche

moderatamente intelligenti, moderatamente noiose, ma straordinariamente capaci nel riproporre indefinitamente la stessa minestra riscaldata di benpensantismo progressista e moralismo gauche caviar.

Eccola la grande giostra rosé.

E via per un nuovo giro, mentre la musica suona e tutti sembrano sfrecciare sfavillanti di ottimismo, solo per restare sempre rigorosamente a girare sul posto.

Condividi quest'articolo su -->

Cerca ancora

Ai francesi fa ancora paura l’Italianita` della Corsica

Dicono ai corsi che la loro lingua non serve a niente nella vita. Dopo anni …