Home / Affari di Palazzo / Politica interna / Coronavirus: 20 000 militari americani sul nostro territorio senza mascherina, perché?

Coronavirus: 20 000 militari americani sul nostro territorio senza mascherina, perché?

Condividi quest'articolo su -->

Sono arrivati e sono già stati contagiati dal Coronavirus.

Si tratta dei 20000 militari americani che, stando alle dichiarazioni ufficiali della Casa Bianca e degli alti vertici del Pentagono americano, dovrebbero far partire una grande esercitazione chiamata Defender Europe. Si tratta nello specifico della più grande esercitazione militare mai fatta sul territorio europeo dalla fine della Guerra Fredda.

Sul sito ufficiale di quest’operazione si possono leggere le seguenti parole:

L’esercitazione DEFENDER-Europe 20 consiste nello spiegamento di una forza di combattimento a livello di divisione dagli Stati Uniti all’Europa, lo spostamento di attrezzature e il movimento di personale attraverso lo scenario verso varie aree di addestramento.

Le apparecchiature con sede negli Stati Uniti partiranno dai porti di quattro stati e arriveranno in sei paesi europei. Ciò richiederà il supporto di decine di migliaia di membri del servizio militare e civili in più nazioni.

I membri dei servizi statunitensi si sposteranno quindi in tutto il continente europeo per stabilire delle stazioni base intermedie con forze multinazionali e partecipare a varie esercitazioni.
Queste esercitazioni statunitensi ed europee sono condotti regolarmente e non fanno parte di DEFENDER-Europa 20, ma piuttosto “sono collegati” attraverso uno scenario di esercitazioni condivise, comando coordinato della missione, sostegno reciproco e ambiente di comunicazione comune.

DEFENDER-Europe 20 è il più grande dispiegamento di forze con base negli Stati Uniti in Europa per un esercitazione negli ultimi 25 anni.

Segui qui e sulla nostra pagina le funzionalità del servizio di distribuzione video di informazioni su DEFENDER-Europe 20 e sui social media con l’hashtag #DefenderEurope.

Diversi punti interrogativi

sorgono sulla natura e sull’effettiva necessità di quest’operazione in un momento storico molto particolare dell’Europa. Dubbi che crescono dopo la diffusione della notizia che un primo impiegato civile americano di Defender Europe, Garrison Bavaria, è stato trovato positivo al Coronavirus.

Primo caso di contagiato da Coronavirus tra gli oltre 20 000 americani già presenti sul territorio europeo nelle prossime ore

 

Di seguito alcune nostre considerazioni al riguardo:

  1. Perché diamine in un momento di pandemia gli Stati Uniti dovrebbero usare il suo europeo per un’esercitazione espressamente contro la Russia? Come se la volontà egemonica americana nei confronti di un nostro potenziale partner commerciale e strategico fosse la priorità in questo preciso momento.
  2. Perché i militari e i civili americani coinvolti in questa operazione non hanno mascherine protettive e non rispettano alcuna delle raccomandazioni igienico sanitarie dell’OMS, in particolare alla luce del primo caso di infetto trovato tra i partecipanti a questo maxi spiegamento? Il rischio di ulteriore diffusione del virus è in questo caso molto alto.
  3. Perché il nostro Governo accetta supinamente il dispiegarsi della più grande esercitazione militare dopo la fine della Guerra fredda, in un momento in cui sarebbe necessario che alcuna persona sia per strada? Gli americani non sono evidentemente immuni all’epidemia e potrebbero contribuire alla sua diffusione esponenziale.
  4. Perché giornali mainstream, come il Post, Open e il Secolo d’Italia, si sono affrettati a dire che quest’esercitazione non ha nulla di anormale e che qualsiasi supposizione o critica in merito sarebbe da classificare come teoria del complotto?
Il giornale Open di Mentana tenta di minimizzare la pericolosità di un’esercitazione militare in questo momento storico. Perché?

Per una corretta attuazione delle norme dell’ultimo decreto governativo italiano sarebbe auspicabile non consentire che gruppi numerosi di militari e civili di un altro Stato, non sanitariamente controllati, scorrazzino liberamente sul nostro territorio.

 

Leggi anche:

Il gran rifiuto europeo nell’ora della necessità – l’Italia non dimentichi

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

La missione degli antiliberisti contro la politica gossip

Non è che il liberismo usi il gossip; il liberismo “è” il gossip, ossia superficialità, …