Home / Affari di Palazzo / Economia e finanza / Accordi commerciali Italia-Cina: Mattarella culturamente soggetto alla Germania?

Accordi commerciali Italia-Cina: Mattarella culturamente soggetto alla Germania?

Mattarella, Xi e gli Archetipi Collettivi.

di Giuseppe Masala

Mattarella durante il discorso tenuto ieri con il presidente cinese Xi ha detto che i rapporti tra Cina e Italia dovranno svolgersi in maniera ordinata. Apparentemente tutto bene. Però a scavare in profondità c’è un qualcosa di dissonante in questa affermazione rispetto alla nostra cultura.

Molti dei nostri valori si fondano sul Mythos Fondativo della nostra cultura [così come di tutte le culture]. Mythos che danno origine a quelli che Carl Gustav Jung chiamava Archetipi Collettivi, che sono, appunto, la cultura fondante di un popolo.

Ecco, proviamo quindi a vedere la dissonanza nel discorso di Mattarella, dove è stato enunciato questo “valore” dell’Ordine. La Cultura Greco-Romana e Giudaico-Cristiana si fondano sulla dicotomia bene/male.

E allora Mattarella, uomo indubbiamente mediterraneo, cristiano e latino, dove ha preso quest’idea dell’Ordine?

Sarà un caso (tanto per dire, in realtà non è un caso per niente), ma la dicotomia ordine/caos è quella sulla quale si fonda notoriamente il Mythos Fondativo della Mitologia Germanica.

E infatti in questi anni i tedeschi sono riusciti a colonizzare l’immaginario di tutti i popoli europei elevando a valore universale l’Ordine e conseguentemente a gestire le azioni politiche secondo questo valore per loro irrinunciabile.

Pensate a come hanno giustificato il male fatto alla Grecia: come la punizione inflitta per aver perturbato l’Ordine. Pensate alla vicenda della Brexit. Come la vogliono l’Uscita della Gran Bretagna? Ordinata, naturalmente. Non giusta e fondata sul Bene, ma sull’Ordine.
Ordine che – è inutile sottolineare – non coincide necessariamente con il Bene: basti pensare ad Auschwitz: era un Inferno perfettamente ordinato.

Se ne deduce dunque che uno dei peggiori lasciti dell’Ue – di questa Ue perlomeno – è quello di aver imposto il valore dell’Ordine come elemento supremo ed insindacabile. Così come la cultura tedesca vuole.

L’aver accettato tutto questo – come inconsapevolmente fa Mattarella – è la resa dei nostri valori latini e giudaico cristiani a vantaggio del Mythos Fondativo Germanico. Peccato che, come poc’anzi si diceva, Ordine non coincide con Bene; anzi, si può fare il Male in maniera scientifica e perfettamente ordinata.

Prima prendiamo consapevolezza di questo elemento culturale e meglio sarà.

Cerca ancora

L’FMI propone l’aumento IVA: in apparenza una buona idea, ma…

La Regola di Gita porta il Colbertismo Competitivo in Europa. di Giuseppe Masala n questi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

11 − 5 =