Home / Affari di Palazzo / Politica interna / Chicco Mentana prepara il suo partito?

Chicco Mentana prepara il suo partito?

Condividi quest'articolo su -->

E’ un Mentana scatenato quello che trapela dai post di Facebook presenti sul suo profilo. Il direttore del Tg La7 pare insoddisfatto e il suo mestiere forse gli sta un po’ stretto. “Se non facessi già un altro mestiere mi piacerebbe fondare un movimento per il lavoro ai giovani”, il giornalista sempre dal tono pacato e quasi eccessivamente moderato ha lasciato gli ormeggi presentando un vero e proprio programma politico del suo “non ancora” partito: ” Nella concorde insensibilità verso i giovani, di cui sono corresponsabili i governi, gli imprenditori ed i sindacati, non si è solo perpetrata un’ingiustizia, ma si è anche essiccata la pianta del ricambio sociale e culturale di questo paese che, con tutto il rispetto, sembra più una casa di riposo”.

Chicco è duro anzi durissimo, peccato che le sue dichiarazioni siano un fulmine a ciel sereno e non trovano riscontro nella sua carriera da giornalista.

Già ai mitici tempi del Tg5 infatti, Mentana aveva letteralmente blindato la propria posizione da qualsivoglia spinta innovativa. Forse attento ai suoi indiscussi successi si è dimenticato sempre di trovare un successore.

Strano! Se come di ce lui e come anche noi crediamo, l’Italia è piena di giovani aitanti e in gamba, vuoi che non potesse trovare un abile giornalista degno di lui?

Tra i giornali c’è chi sparla e vede nelle dichiarazioni di Mentana un intento nascosto di staccarsi da la7, ora al centro di voci di una sua possibile vendita.

di Gabriele Tebaldi

Condividi quest'articolo su -->

Di Redazione Elzeviro.eu

Redazione Elzeviro.eu
--> Redazione

Cerca ancora

La missione degli antiliberisti contro la politica gossip

Non è che il liberismo usi il gossip; il liberismo “è” il gossip, ossia superficialità, …