Home / Affari di Palazzo (pagina 266)

Affari di Palazzo

Flu

Ho sempre l’influenza. Quando distribuivano gli anticorpi io ero in coda per l’iPhone. (PS)SCORRETTI, a cura di Pier Soru e Manuel Conterio

Leggi tutto »

Non ve lo mandiamo a dire

In un’Italia che economicamente e politicamente è sempre più simile alla Costa Concordia, si consuma l’ultimo siparietto dell’ipocrisia. Vengono svelati i compensi milionari del duo Fazio-Littizzetto. Alla Luciana nazionale va il record di un cachet pari a 20mila euro a serata; qualche migliaio a parolaccia. Noi qualcosa possiamo dirla invece …

Leggi tutto »

Un’altra vittoria per Marine

Un’altra significativa vittoria per Marine Le Pen, il candidato del partito di cui è leader domenica scorsa ha trionfato in un’elezione locale a Brignoles, antica terra della “gauche” vicino a Marsiglia. Laurent Lopez è il consigliere “cantonale” eletto al ballottaggio a Brignoles con il 53,9% dei voti, nonostante l’appello di tutta la …

Leggi tutto »

L’alba dei nazi viventi

Il caso Priebke non smette di scatenare polemiche, nonostante il suo decesso avrebbe dovuto costringere tutti ad un meritato riposo ma soprattutto silenzio.  La polemica si è ora orientata sul funerale e luogo di sepoltura da assegnare all’ex capitano delle SS, dato che è stata presentata la richiesta di effettuare …

Leggi tutto »

La Libia oggi

IL VOLTAFACCIA ITALIANO Sentir dire da Letta che la Libia è una fonte di preoccupazioni per l’Italia, suona male. Non solo la cosiddetta “primavera araba ” è stata un flop per popolazioni non avvezze alle democrazie occidentali, ma ha provocato più che altro morti, guerre civili e tanto caos. I …

Leggi tutto »

Blind date

Lui, ragazzo cieco, doveva incontrarsi con lei per un appuntamento. Rimase seduto lì , su quella panchina , impaziente. Non vedeva l’ora. (PS)SCORRETTI, a cura di Pier Soru e Manuel Conterio

Leggi tutto »

Recordman

Continua la spinta del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per arrivare all’amnistia ed all’indulto. “All’Italia va il primato europeo per sovraffollamento carcerario” ha dichiarato. Da dove derivi tanta sensibilità verso i record non ci è dato sapere. Sebbene il dubbio che abbia fatto mente locale sul fatto di essere un …

Leggi tutto »

Fini non molla: nuova fondazione politica

Gianfranco Fini non si rassegna di aver fatto chiudere il Msi, An, spaccato il Pdl e abortito sul nascere il Fli. La sua sete di poltrone e l’abitudine di anni ad essere adorato da folle in delirio per il giovane delfino di Almirante fanno sì ch’egli si voglia impelagare, ancora …

Leggi tutto »