Home / Affari di Palazzo (pagina 258)

Affari di Palazzo

Snagov. Commemorazione a 75 anni dall’assassinio di Codreanu

Per commemorare il 75esimo anniversario dell’assassinio di Corneliu Codreanu a Snagov, frazione Tânc?be?ti alle ore 13.00 , ai margini del bosco su cui si affaccia il villaggio, presso il grande crocefisso, si sono trovate centinaia di persone. Nella commemorazione, che non è stata un’occasione per sventolare emblemi di partito, si …

Leggi tutto »

Sicilia e Servizi S.p.a.: Ingroia lavori per evitare il blocco dei servizi

Antonio Ingroia, è stato nominato commissario liquidatore di Sicilia e-Servizi S.p.A., formata dalla Regione Sicilia e il socio privato Sicilia e-Servizi Venture S.c.r.l., che detiene il 49% della società partecipata la quale cura l?informatizzazione della Regione Sicilia. Il socio privato ha inviato una lettera nella quale si dice disponibile a trasferire le competenze …

Leggi tutto »

La beffa, i marò rischiano la pena capitale?

Mentre le pagine dei giornali e le veline dei mezzi di informazione si affollano sulla notizia, stantia prima ancora di essere diffusa, della decadenza di un senatore, i marò detenuti ingiustamente in quel dell’India rischiano la pena capitale. Una vera beffa poiché se le incriminazioni che porterebbero alla pena capitale …

Leggi tutto »

Mistificazioni mediatiche: lapidazione a donne stuprate in Afghanistan?

Sul giornale on line voxnews.info è apparso oggi un titolo che lascerebbe pochi soggetti indifferenti “Afghanistan: torna la lapidazione delle donne stuprate”. Un titolo forte e ricercato cui fa seguito un articolo molto sbrigativo in cui viene raccontata l’imminente applicazione di una vecchia legge “talebana” che prevedeva 100 frustate per …

Leggi tutto »

Durissima

– Non piangerò sul latte versato. (Cit. Berlusconi)- Non è latte. (Cit. Minetti/Belen) (PS)SCORRETTI, a cura di Pier Soru e Manuel Conterio

Leggi tutto »

Panacea onirica

Mr. Berlusconi è fuori dal Parlamento italiano. Finalmente finirà la corruzione, la concussione, la mafia, il voto di scambio, la crisi economica, la disoccupazione, l’inquinamento, la prostituzione, la scarsa credibilità italiana a livello internazionale e fors’anche la crisi energetica. Il PD sarà persino in grado di governare l’Italia. A no, …

Leggi tutto »

Giù la maschera

E’ inutile che Napolitano si nasconda dietro un dito dicendo che mancano le condizioni per concedere la grazia a Berlusconi. A memoria si ricorda un precedente eclatante, quello del colonnello della Nato Josef Romano, che era stato condannato a 8/9 anni con l’interdizione perpetua dai pubblici uffici. Dal presidente della …

Leggi tutto »