Home / Affari di Palazzo / Macron senza vergogna: “A Bardonecchia nessuna violazione!”

Macron senza vergogna: “A Bardonecchia nessuna violazione!”

NOTIZIA FLASH

L’irruzione di quattro agenti della polizia doganale francese nel centro migranti di Bardonecchia avvenuta venerdì scorso continua a suscitare polemiche. 

All’aperta violazione della sovranità territoriale italiana da parte francese è seguita una fin troppo blanda risposta dal nostro Governo uscente. Il Ministro degli Interni Marco Minniti si è limitato infatti ad annunciare la sospensione degli accordi che regolano lo sconfinamento degli agenti di polizia a Bardonecchia. Nient’altro.

Sul versante francese invece viene perseguito un atteggiamento suprematista e imperialista, senza il minimo chiarimento sull’interpretazione oltre i limiti della legalità fatta dall’Eliseo. Anzi il Ministro dell’Azione e dei Conti Pubblici francese, tale Gerald Darmanin, ha tranquillamente affermato che:

“Non c’è stata nessuna violazione della sovranità italiana, solo un stretta applicazione dell’accordo del 1990 che consente di effettuare da una parte e dell’altra delle frontiera dei controlli”.

Emmanuel Macron sta palesemente approfittando dell’indolenza dell’attuale esecutivo italiano, giunto ormai agli ultimi giorni di mandato, per intraprendere una pericolosa politica oltreconfine.

Cerca ancora

Il tradimento del Governo nelle ultime 48 ore

Avete votato (almeno una delle fazioni de) il governo giallo-verde? Forse dovreste tenere conto, in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + venti =